martedì 1 maggio 2012

Torta Caprese


Questa è una torta che faccio da quando ho iniziato a bazzicare i forum di cucina, sempre buona, sempre una festa quando fa il suo ingresso in tavola. Altamente cioccolatosa e burrosa, proprio come garba a chi vive qui con me. Una torta “fondamentale” nella cucina dell’Antro, una torta “tormentone” sempre attuale nei forum di cucina e nei blog. Sto parlando della Torta Caprese, un dolce da provare almeno una volta nella vita.

La Torta Caprese, diffusa, oltre che a Capri, soprattutto nella Penisola Sorrentina e in Costiera Amalfitana, sarebbe un'involontaria creazione della pasticceria caprese e risale agli anni Venti del secolo scorso. La scrittrice sorrentina cecilia Coppola ne racconta la storia nel suo libro"Zeppole, struffoli e chiffon rosso": pare che il cuoco Carmine Di Fiore avesse dimenticato di mettere la farina in una torta di mandorle che stava preparando per tre malavitosi americani giunti a Capri per acquistare una partita di ghette per Al Capone. Il risultato fu così buono che i tre americani ne pretesero la ricetta e Di Fiore, battezzatala "Caprese", iniziò a produrre la torta con regolarità, ottenendo in poco tempo grande successo e molti proseliti."    dal sito Al Cioccolato.com

Torta Caprese
di Lydia

Ingredienti  per un ruoto di diametro. 24cm
200 gr zucchero
200 gr cioccolata fondente
200 gr mandorle Life
200 gr burro
5 uova
2 fialette di essenza di mandorle
1 bustina vanillina
Mezzo cucchiaino raso di Fiore di Sale (per l'Antro Gemma di Mare)
Zucchero a velo


Procedimento
Tritare molto bene le mandorle con lo zucchero, sciogliere il cioccolato con il burro, sbattere i tuorli. Mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere alla fine gli albumi montati a neve. Infornare in forno già caldo per 10 minuti a 200 gradi e per 40 minuti a 170 gradi. Servire spolverata di zucchero a velo.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. Buona questa torta e anche i cornetti.

    RispondiElimina
  2. la caprese è libidine allo stato puro! buona settimana...

    RispondiElimina
  3. non l'ho mai provata, ma mi dice "mangiami, mangiami!": la proverò presto! :-D

    RispondiElimina
  4. siiii...la conosco perchè l'ho assaggiata da una mia amica napoletana e devo dire che è eccezionale, assolutamente da provare!

    ciaoooo!

    RispondiElimina
  5. wow..da pauraaaaaa! la divorerei...

    RispondiElimina
  6. la foto è talmente bella che mi mangerei lo schermo!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Non posso continuare a restare con questa lacuna! E' un delitto non provarla :) Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  8. E' davveto molto molto invitante, prendoo nota.
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao, buonissima questa torta: cioccolatosa ma delicata!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. L'ho assaggiata, ma non l'ho mai fatta...e la tua ricetta mi sembra ottima per provare!! :D

    Laura, hai già visto il mio contest? Mi farebbe molto piacere se partecipassi...lo trovi qui: http://www.ricettedicultura.com/2012/04/il-mio-primo-blog-compleanno-e-un.html

    RispondiElimina
  11. che buona, davvero cioccolatosa!!! la proverò quanto prima, è irresistibile per me, che adoro sia il cioccolato che le mandorle!

    RispondiElimina
  12. Una domanda: ma le mandorle vanno frullate?

    RispondiElimina
  13. Avverto un leggero languorino!
    Ho fatto sempre la torta tenerina della città di Ferrara ,è praticamente torta caprese senza mandorle.

    RispondiElimina
  14. Stavo per commentare la favolosa ciambella al caffè più in alto, ma poi l'occhio mi è caduto sulla caprese e... amore fu! :-) Qui o si prova sta caprese o si muore! :-D

    RispondiElimina

I commenti anonimi verranno automaticamente eliminati