mercoledì 14 gennaio 2015

Mini Donuts alla Cannella

Mini Donuts alla Cannella

Oggi una ricetta alla Homer Simpson, un tipico dolce della categoria junk food a stelle e strisce: i donuts, fatti però in versione piccina picciò con la donuts maker e soprattutto non fritti. Questo dolce è stato preparato a 4 mani: io sfornavo donuts e Junio li glassava e decorava. Un bel modo per passare una mezza giornata in cucina divertendosi con i propri bimbi.

Curiosità: i donuts sono un dolce tipico americano, nello specifico di New York. Sono delle morbidissime ciambelle fritte ricoperte di glassa. Un delizioso junk food a stelle e strisce, una bomba calorica a cui difficilmente si riesce a resistere. La ricetta dei donuts compare per la prima volta nei ricettari americani nei primi anni del 1800. In America e in Canada ci sono molte catene di negozi dedicate solo ed esclusivamente alla produzione e vendita di donuts che vengono preparati in molteplici versioni sia dolci che salate.

Mini Donuts alla Cannella
dal ricettario incluso nella confezione

Ingredienti x circa un centinaio di pezzi 
260 gr di farina
130 grammi di zucchero
1 bustina di lievito in polvere
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di cannella in polvere
250 ml di latte
3 uova
5 cucchiai da tavola di olio extravergine d’oliva
1 presa di sale

Per glassare
200 gr cioccolato fondente
Zuccherini colorati

Preparazione
Preriscaldare l'apparecchio. Mescolare insieme tutti gli ingredienti sino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Distribuire un cucchiaio scarso di impasto in ogni stampo. Chiudere lo stampo e far cuocere per 3/4 minuti (le ciambelline devono dorare). Levare le ciambelline dallo stampo con una spatola di legno, glassarle con il cioccolato sciolto a bagno maria e decorarle con zuccherini colorati.


Pillole di enologia: il cavatappi
Di cavatappi ne esistono centinaia e centinaia di modelli. Viene prodotto nelle forme e negli stili più strani, eleganti, bizzarri ma, l’unico che è considerato a tutti gli effetti il “vero” cavatappi, quello professionale usato dai sommelier e quello a leva dalla struttura semplice e maneggevole. Il manico di questo materiale a volte è composto da materiali preziosi o legni pregiati. All’interno del manico è nascosto un piccolo coltellino che serve per incidere ed eliminare la capsula posta sul tappo della bottiglia. Sempre inserito nel manico si trova una spirale in acciaio (detta il verme) che viene inserita al centro del tappo e serve per la sua estrazione dal collo della bottiglia.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. hai usato la piastra della Lidl?
    Ce l'ho anche io e mi hai fatto venire in mente che da troppo tempo giace inutilizzata... ;)
    che spettacolo, bravi tutti e due!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. mentre leggevo è arrivato alle mie spalle mio figlio e allora...inseriti tra le ricette da fare!

    RispondiElimina
  3. hai avuto un valido aiutante e il risultato è decisamente meraviglioso. Io non ho la pentola adatta, ma devo rimediare. Complimenti

    RispondiElimina
  4. se sono mini allora se ne possono mangiare il doppio !

    RispondiElimina
  5. Queste ciambelline sono golosissime, quanto mi piacciono complimenti cara!!!

    RispondiElimina
  6. buone e belle,grazie cara,felice sera

    RispondiElimina
  7. Siete stati due campioni! Adoro i donuts specialmente se non sono fritti! Ti auguro una buona giornata

    RispondiElimina
  8. Deliziose queste tue ciambelline alla cannella, chissà che bontà!Buona giornata ^_^

    RispondiElimina
  9. Oggi un dolce perfetto! Brava Laura! Un bacio

    RispondiElimina
  10. Non farmi sapere quante calorie ci sono in questi dolcetti... meglio non sapere!!
    Con la glassatura al cioccolato sono i miei preferiti.

    RispondiElimina
  11. oh signore cosa vedo, potrei mangiarmelo tutto quel vassoio!!!! in effetti ne avete fatti così tanti che un paio per me ci sono sicuro!!!! bellissimi!

    RispondiElimina
  12. Quasi quasi a quest'ora un paio di ciambelline......
    Ogni tanto le preparo anche io per i miei ragazzi. Ti auguro buona giornata

    RispondiElimina
  13. mi è capitato di assaggiarle al bar e devo dire che si sciolgono in bocca...buonissime!Sicuramente le tue sono migliori,oltretutto non le hai nemmeno fritte!!
    Brava!!

    RispondiElimina
  14. Mai fatte ma mi piacciono tantissimo! Devo procurarmi la piastra per farle!!!! Sono bellissime. Brava. Un abbraccio!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)