giovedì 9 giugno 2016

Salvia Fritta

Salvia Fritta

La prima volta che ho assaggiato la salvia fritta è stato al battesimo di Junio ben 13 anni fa! Ci fu servita come aperitivo e per me fu una vera e propria scoperta. Ho scoperto poi che la salvia fritta è una delle tante specialità della cucina Toscana, si prepara velocemente ed è ottima servita come aperitivo o come antipasto accompagnandola ai rinomati salumi e pecorini toscani. In alternativa all’acqua frizzante potete utilizzare la birra, l’anidride carbonica favorirà una frittura più leggera e croccante.

Forse non tutti sanno che… Salvia fritta
Durante il periodo bellico e nell’immediato dopoguerra, la salvia fritta spesso costituiva un secondo da consumare dopo l’immancabile minestra della cena. Negli anni successivi un panino imbottito con le foglie di salvia fritta rappresentava una golosissima merenda.
Il periodo migliore per preparare la salvia fritta è la tarda primavera, quando le foglie di questa meravigliosa pianta aromatica raggiungono la massima grandezza. (tratto da NicolaNatili)
 
Salvia Fritta

Ingredienti
20 foglie di salvia belle grandi
1 uovo
100 gr di farina 00
130/150 ml di acqua frizzante molto fredda (quasi ghiacciata)
Un pizzico di sale
Per friggere
Olio extravergine d’oliva
 
Preparazione
Lavare le foglie di salvia e asciugarle per bene. Scaldare l’olio e intanto preparare la pastella: in una ciotola mescolare l’uovo con il sale e la farina, aggiungere l’acqua sino ad ottenere una pastella densa e omogenea. Passate le foglie di salvia nella pastella e friggerle. Quando saranno dorate, ritirarle con un mestolo forato, e tamponarle delicatamente con della carta assorbente, salarle e servirle subito ben calde.
 

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

11 commenti:

  1. quanti cucchiai di farnia di preciso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Milady scusa, niente cucchiai (era un refuso) ;)

      Elimina
  2. non l'ho mai fatta ma l'ho mangiata ed è deliziosa !

    RispondiElimina
  3. io l'ho fatta spesso anche se devo darmi una calmata coi fritti...questa è peggio delle ciliegie, quando inizio a mangiarla chi mi ferma più?! Baci cara e buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. La faccio pure io molto simile.... quanto mi piace!!!!

    RispondiElimina
  5. siiiii che buona la salvia fritta!!

    RispondiElimina
  6. Ma quanto è buona vero??? Una vera loveria salata!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. adoro!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. uno stuzzichino meraviglioso!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)