venerdì 17 marzo 2017

Latte Condensato


Fuori è primavera e noi abbiamo iniziato a goderci il nostro balconcino. Quando il De Win rientra da Roma è prassi allestire il balcone con tavolino, sedie, qualche coccola dolce, due tazze di caffè fumanti, una rivista da sfogliare e qualche chiacchiera su come è trascorsa la mattinata. Ci vuole poco ad essere felici ma se mi manca il mio caffè Cortado la felicità si smorza…

Ieri il De Win mi ha detto che sarebbe tornato a casa prima. Io gli ho risposto “Bene!!! Non vedo l'ora di gustarmi la mia tazza di Cortado in terrazza… ah! ho appena sfornato dei biscottini deliziosi!”
Il De Win, che doveva prendermi il Cortado, mi risponde che in realtà arriverà a casa senza il mio amatissimo caffè. Ho tagliato corto dicendogli di evitare di tornare a casa sia con il treno prima, sia con quello dopo, sia a piedi, sia in pedalò, sia sul carretto di nonno Bicenzio, sia in autostop!
Come? Non conoscete il Cortado? Quel caffè lungo macchiato di latte con un sentore di mou che ho scoperto con l’acquisto della Dolce Gusto… ecco faccio outing io sono letteralmente drogata di Cortado!

E malgrado l’infelice notizia che avrei dovuto stare ancora una giornata senza il mio amato caffè, siccome io sono una persona magnanima, ieri ho rifatto il latte condensato, non fosse altro che per fotografarlo e postarvelo. Ragazze è una bontà! Si prepara velocemente e se avete un marito come l’inossidabile De Win altrettanto velocemente finisce! Fatto in casa è più buono e considerando il prezzo che ha comprandolo nei famosi “tubetti”, fatto in casa è decisamente molto più economico.
Il latte condensato poi è alla base di tantissimi dolci che mi piacerebbe provare a fare ma, il De Win, sgranando gli occhi, mi ha detto “perché mai? E’ talmente buono così…”
 
Forse non tutti sanno che… Latte Condensato
Inventato da Gail Borden agli inizi del decennio 1850, il latte condensato in scatola si rivelò provvidenziale per il rancio dei militari unionisti negli anni 1860. A differenza del latte fresco, che arrivava a destinazione acido a causa della lunga catena di trasporto e distribuzione, il latte in scatola era nutriente, pratico, di lunga durata e, soprattutto, sicuro da consumare.
 
Latte Condensato
dal libro “Fatto in Casa da Benedetta”
 
Ingredienti
200 gr zucchero
150 ml latte
25 gr burro
1 cucchiaio di maizena
1 bustina di vanillina
 
Preparazione
In un pentolino facciamo sciogliere il burro e aggiungiamo il latte, lo zucchero, e la vanillina, continuiamo a mescolare fino a quando bolle, poi aggiungiamo la maizena e lasciamo bollire altri 5 minuti sempre mescolando. Se il bollore è troppo intenso abbassiamo la fiamma, quando il composto diventa cremoso spegniamo il fuoco lasciamo raffreddare per qualche minuto.
Il latte condensato è pronto, si conserva nei vasetti di vetro per qualche giorno, se lo sterilizziamo a bagnomaria dura fino a un anno.
 
----------------------------------------------
 
Ti garbano i dolci con il LATTE CONDENSATO? Allora leggi anche…
 

Glazed Chocolate Cake





Glazed Chocolate Cake







Plumcake al Latte Condensato





Plumcake al Latte Condensato
 








N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

26 commenti:

  1. Ottima ricetta per il latte condensato...la proverò sicuramente.Ma altri usi oltre che mangiarlo cosi come è?
    Si può anche usare per macchiare il caffe'?
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io al momento ho sperimentato due torte (alla fine del post) con il latte condensato. Per macchiare il caffè secondo me va bene, attenzione però perchè è molto dolce pertanto io macchierei il caffè amaro :)

      Elimina
  2. Ho letto ieri del rifiuto del De Win e mi sono scompisciata dal ridere :-) Oh il latte condensato, ma sai che da piccola ne facevo un uso smisurato, me lo sparavo in bocca direttamente dal tubetto, una goduria allo stato puro! Voglio provare a farlo, qui lo finirei a cucchiaiate! Baci

    RispondiElimina
  3. mai fatto il latte condensato, ma lo proverò...e...sai che non conosco il cortado, io ho la Nespresso, mannaggia...non puoi acquistarlo on line?
    bacio e buon venerdì cara

    RispondiElimina
  4. Adoro tuo marito, siamo entrambi golosi. Anche io non riesco mai a farlo arrivare in un dolce, finisce prima a cucchiaiate

    RispondiElimina
  5. Ciao Laura, lo sai che non l'ho mai preparato in casa? Seguirò la tua ricetta la prossima volta che mi serve il latte condensato... oltretutto è semplicissima! Grazie cara e buon week end :-*

    RispondiElimina
  6. Zucchero managgiaaaaaa prendo nota lo stesso buona fine settimana

    RispondiElimina
  7. Grazie della condivisione, io l'ho scoperto da poco ma mi piace molto utilizzarlo nei dolci perchè li rende morbidissimi. Un bacione e buon weekend.

    RispondiElimina
  8. maravillosa, adoro latte condensato for desserts!

    RispondiElimina
  9. Perfetto! Da quando ho visto com'è facile prepararlo in casa chi lo compra più?

    RispondiElimina
  10. farlo in casa è un'ottima idea !Buon fine settimana

    RispondiElimina
  11. Mia nonna qualche volta usava quello comprato! Lo metto nella mia raccolta su g+ di "Ricette che mi piacciono - Ricette da provare" e lo faccio!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  12. Ottima ricetta! Ammetto che di solito lo compro, così è molto meglio!

    L'angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  13. Non sapevo si potesse fare in casa!!!!Grazie per aver condiviso la ricetta,voglio prendere nota perchè mi potrebbe tornar utile!!
    Un bacione e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  14. Da bambina lo adoravo, sono anni che non lo mangio, mi hai fatto venire voglia...Un bacio

    RispondiElimina
  15. Come mio marito: perchè fare un dolce quando è buono così? Mi segno la ricetta e provo a preparare il latte condensato.
    Un bacio e buona doemnica :)

    RispondiElimina
  16. Ottimo spunto, Laura. Che va conservato in cassaforte, a quanto pare :)
    Un abbraccio e buona domenica sera,
    MG

    RispondiElimina
  17. mai fatto in casa, grazie della ricetta !!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  18. Utilissimo per fare molti dolci io lo uso per i Beijinho fatto in casa è anche più buono e più sano. Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  19. Volevo provarlo anch'io. Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  20. Alimento perfetto per tantissime ricettine dolci...grazie della ricetta carissima! E buona settimana ^_^

    RispondiElimina
  21. MI fai sempre straridere! Dopo qualche anno di latitanza anche a casa mi è ricomparso per essere usato in un sacco di ricette. Ma anche così solo soletto è troppo buono!

    RispondiElimina
  22. Sei troppo forte, è un piacere leggerti! Ottima questa ricettina, metto da parte, un abbraccio

    RispondiElimina
  23. non ho ancora provato a farlo in casa ed è da tantissimo tempo che mi dico di farlo! è un segno vederlo da te! si può dire di no ai segni? sarebbe come dire di no ad un caffè cortado! :D
    un bacio grande

    RispondiElimina
  24. una ricetta che aspettavo da tempo! segno...

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)