mercoledì 4 ottobre 2017

Cheesy Chips

Cheesy Chips

Al McDonald's con Junio.
"Mamma, certo che 'ste patatine con il formaggio fuso sopra sono una figata pazzesca!!!"
"Te le posso rifare a casa se vuoi... "
"Scherzi vero mamma?! Le tue sono troppo salutari!!! Queste invece sono buonissime perché sono fatte con tutte quelle cose che fanno malissimo e creano dipendenza proprio come le scatolette che mangiano i gatti. Ma una volta tanto ci può anche stare... o no????"
#maiunagioia
 
Io comunque gliele ho rifatte e la ricetta di oggi rientra a pieno titolo nella categoria “porn food”. Dai, non facciamo i gastrofighetti, ogni tanto qualche potaccio trash ci può stare, no?
Attenzione queste patatine non devono essere supercroccanti perché altrimenti, secondo me, la salsa al formaggio non ci sta assolutamente bene. Occorre invece che le patatine risultino sì scrunchose all’esterno ma mantengano un “cuore” morbido. Niente dosi, le patatine fritte quando si preparano a vassoiate: più ce n'è... meglio è! 
 
Forse non tutti sanno che… Cheddar
Il cheddar è un formaggio inglese, che prende il nome dall'omonimo villaggio di Cheddar, nel Somerset, in Inghilterra. La patria del cheddar è senza dubbio l'Inghilterra, ma viene prodotto anche negli Stati Uniti, in Australia e in Nuova Zelanda.
E' un formaggio a pasta dura, ottenuto dalla lavorazione di latte vaccino e si presenta in forme con un peso che varia da 1 a 60 kg, è per questo motivo che viene definito il 'formaggio dalle mille forme'.
Il Cheddar originale di Somerset si può riconoscere per la sua crosta ricoperta di muffa, color grigio scuro, la pasta di colore giallo intenso. Il sapore, delicato e dolce, con toni di nocciola, diviene con la maturazione, forte e corposo, piacevolmente piccante.
Il cheddar con la pasta di colore arancio è invece il Cheddar Americano - chiamato semplicemente “American” – prodotto esclusivamente negli Stati Uniti e la produzione è solo di tipo industriale.  tratto da Cheddar
 
Cheesy Chips
 
Ingredienti
Patate
Olio di semi di arachide
Sale
Formaggio Cheddar
 
Preparazione
Sbucciare le patate. Lavarle e asciugarle. Tagliarle con una mandolina allo spessore di circa 3 mm e metterle a bagno in acqua fredda per perdere l’amido in eccesso. Asciugarle con molta cura tamponandole con un asciugamano o della carta assorbente.
Nella friggitrice riscaldare abbondante olio e friggere le patate, poche alla volta, muovendole di tanto in tanto per avere una frittura omogenea.
Quando saranno leggermente dorate ma morbide al loro interno, con l’aiuto di una schiumarola prelevarle dalla friggitrice e metterle in un vassoio con carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso e salarle.
Mettere in un vassoio (o in vassoietti monoporzione) cospargerle di formaggio cheddar (o simili) a fettine e passare qualche minuto al grill per farlo fondere.
Servire cosparse di salsa ketchup.
 
-----------------------------------------------
 
Ti garbano le PATATE?
Allora sbircia in questa raccolta…
 
PATATE
PATATE


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

21 commenti:

  1. mamma mia quanto sono invitanti!
    Luisa

    RispondiElimina
  2. Confermo, una porcata una tantum ci sta! E che cavolo, dove li metti i piaceri della vita?

    RispondiElimina
  3. una birretta ci sta divinamente!!! si si...si possono proprio preparare!!!!

    RispondiElimina
  4. secondo me...anche più di una tantum!!!

    RispondiElimina
  5. con queste mi stendi, le adoro !

    RispondiElimina
  6. Le tue sono sicuramente meglio senza tutte quelle schifezze che danno dipendenza!!!

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Che belle e che buone. Ogni tanto un golosità senza rimpianti.... più che d'accordo,il cibo è una gioia e un piacere della vita, ti abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  9. Io ne preparo a chili di "potaccio trash", alla fine bisogna pur godersi un po la vita no? Ma sono piaciute al pargolo? perchè per me i suoi giudizi sono sacri :-D

    RispondiElimina
  10. Come le ciliegie, una tira l'altra! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Che sfiziose!! Sono da provare, anch'io ho molti golosi in famiglia (me compresa)!!
    Buon pomeriggio
    Sy ❤del Blog Inartesy

    RispondiElimina
  12. Che delizia :-P
    si si ogni tanto ci stanno e poi preparate a casa di sicuro meglio!!!
    baciotti ^__^

    RispondiElimina
  13. Concordo .....più ce n'è meglio è, e poi fatte in casa sono sicuramente più "salutari".....io porto la birra!!!
    Baci

    RispondiElimina
  14. Ma che buone preparate in questo modo, sfiziosissime!

    RispondiElimina
  15. Super golosa questa ricetta!!!Buon we a tutti voi fantastici DE WIN!!

    RispondiElimina
  16. Ghiotta ricetta da provare prestissimo per la gioia di tutta la famiglia!!
    Un abbraccio, buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  17. Sono davvero golose e invitanti, ricetta segnata . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)