venerdì 23 novembre 2018

Biscotti alla Panna e Caffè (da inzuppo)

Biscotti alla Panna e Caffè (da inzuppo)

“Se non li riconosciamo,
i bei momenti ci sfrecciano accanto
alla velocità della luce”
(Deborah McKinlay - Ps. Non Dimenticare Parigi)

Vivere in condominio
E' uscito un raggio di sole. Ho pensato bene di aprire le finestre perché come dice l'inossidabile De Win la casa ha da respira' ma più che aria fresca è entrato solo puzzo di qualcuno che sta cucinando topi brasati all'aglione…
Ovvia contrastiamo il puzzo infornando una teglia di profumatissimi biscotti! A mali estremi...
#maiunagioia… nemmeno condominiale!
Domanda “pluta”: ma i vostri vicini come sono? Tutta gente tranquilla?

Quando la panna incontra il caffè i biscotti non possono che essere favolosi! Fragranti, rustici, si inzuppano alla perfezione e sgranocchiati così per rompere la fame o leggendo un buon libro sono altrettanto buoni. Chiedetelo all’inossidabile De Win che tutti i giorni se ne porta un saccoccetto da sgranocchiare al lavoro o sul treno.

Forse non tutti sanno che… il caffè e gli elefanti
Sembra che gli elefanti siano particolarmente ghiotti di bacche di caffè e che dalle loro feci venga ricavato il “Black Ivory” uno dei caffè più costosi al mondo (circa 50 dollari a tazza)! I chicchi di caffè che restano intatti nel processo digerente degli elefanti vengono “modificati” dagli enzimi digestivi modificandone l’aroma e creando un caffè piuttosto pregiato.
Se qualcuno di voi volesse provare questo caffè così poi magari ci racconta…

Biscotti alla Panna e Caffè (da inzuppo)

Ingredienti
450 gr farina 00
2 uova leggermente battute
100 ml panna liquida per dolci
50 ml olio di semi
80 gr zucchero semolato + quello necessario alla copertura
10 gr di ammoniaca per dolci
1 cucchiaino colmo di caffè solubile.
Un pizzico di sale
Una bustina di vanillina

Preparazione
Preriscalda il forno a 180°
Intiepidisci leggermente la panna quanto basta per sciogliere il caffè solubile e lascia raffreddare.
In una ciotola setaccia la farina con l’ammoniaca
In una terrina mescola le uova, la panna con il caffè, l’olio di semi, il sale e la vanillina.
Aggiungi la farina con l’ammoniaca e inizia a impastare.
Quando l’impasto inizia a rassodare continua a impastare sulla spianatoia.
Devi ottenere un impasto omogeneo, elastico che non si appiccica né alle mani né alla spianatoia.
Dividi l’impasto in più pezzi, sulla spianatoia infarinata forma dei salsicciotti e tagliali a pezzetti di circa 1,5 cm di spessore.
Dai la forma che preferisci, passa la parte superiore nello zucchero e disponili su una teglia ricoperta di carta forno tenendoli leggermente distanziati perché in cottura lieviteranno un po'.
Cuoci a 180° per circa 20/23 minuti (i biscotti devono leggermente dorare).
Fai raffreddare completamente e mettili in una scatola di latta dove si conservano per diversi giorni.

----------------------------------------------

Le raccolte dell’Antro
DOLCI AL CAFFE’

"Il caffè giunge nello stomaco e tutto mette in movimento: le idee avanzano come battaglioni di un grande esercito sul campo di battaglia; questa ha inizio…  I pensieri geniali e subitanei si precipitano nella mischia come tiratori scelti…" (Honoré de Balzac)

DOLCI AL CAFFE’
DOLCI AL CAFFE’


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

28 commenti:

  1. che dirti dei miei vicini...proprio come a te,salgono degli odori che anche il mio "burbero" dice:"ma stann a friggere topi morti"
    e come te cerco di contrastare il puzzo con qualcosa a parer mio di decente .
    Anche se non potrei..1 solo biscottino te lo rubo..sono deliziosi!!
    baci
    Dimenticavo..per il caffe'...PASSO!!

    RispondiElimina
  2. I miei vicini...alcuni adorabili...due pettegole irriducibili e un tipo che suona la batteria tutto il giorno (giuro). Consoliamoci con questi biscotti che emanano bontà...un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. I love biscottis !! this look delicious !!

    RispondiElimina
  4. I miei vicini...e chi li conosce. Nel mio condominio ognuno fa i fatti suoi, nel complesso non ci sono beghe ma se hai bisogno proprio zero. Sotto ai miei invece abita una famiglia del Marocco, e io li adoro, fanno sempre dei profumi pazzeschi. Tutte le volte io e mia mamma facciamo il gioco del "cosa ha cucinato oggi".
    Questi biscottini mi hanno incantato, sai che sono una da cose semplici e genuine e questi biscotti inzupposi sono proprio di mio gradimento

    RispondiElimina
  5. Quella degli elefanti proprio non la sapevo! Conoscevo una storia simile sulle feci delle scimmie..cmq torniamo a cose serie :-p questi biscotti sono da sballo! Mi segno subito la ricetta x replicarla e ti conforto dicendoti che anche i miei vicino non sono da meno soprattutto nel we che già alle 7 di mattina entrano odori di soffritto 😖

    RispondiElimina
  6. Io non abito in condominio e il mio vicino sta piuttosto lontano,quindi volendo potrei anche cucinare topi morti....scherzo!!!
    Comunque un biscottino alla panna e caffè lo prendo volentieri!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Dove vedo caffè mi blocco :-P
    con la panna poi....mi sa che questi biscottini sono una tentazione!!!!
    buon weekend ^__^

    RispondiElimina
  8. i miei vicini? ne basta una, quella che mi sta a fianco (che fortuna!!!) a recuperare per tutti gli altri :( è un delirio continuo, praticamente vivo in casa quasi perennemente con i tappi nelle orecchie!
    avevo una gran voglia di biscotti inzupposi e cercavo proprio qualche ricetta nuova con l'ammoniaca. mi hai letto nel pensiero. io poi sono caffè-dipendente :) un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Allora i biscotti mi strapiacciono e se sono da inzuppo già li adoro!! Per i vicini ti dico solo questo, abito in una casa singola con recinzione, da una parte ho una vicina perfetta niente da dire, dall'altra ho un fosso che mi divide da una serie di appartamenti... beh tanto per dirne una mi lanciano regolarmente nel mia giardino limoni, patate e quant'altro tutto cibo da buttare via. Gli incivili purtroppo non mancano!!

    RispondiElimina
  10. a parte un paio di famiglie simpatiche e abbastanza giovani gli altri sono persone anziane e tranquille, finora siamo stati fortunati. Ottimi questi biscottini, ne rubo qualcuno per la colazione di domani, un bacione !

    RispondiElimina
  11. Vedo che tutte abbiamo vicini che se ne fregano di "puzzare" le case degli altri. Bene sono in buona compagnia :))
    Questi biscotti sono irresistibili, da sgranocchiare ad ogni ora ^_^
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. ehm...sui vicini...soprassediamo...
    Piuttosto mi piace assai la ricettina che hai proposto...sono in vena di biscottare, quindi mi salvo il tutto amica mia!
    Buon fine settimana, bacione

    RispondiElimina
  13. i miei vicino sono quasi tutti tranquilli, ma purtroppo la vita di condominio è così! Questi biscottini invece sono tutti bellissimi e buonissimi!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. Che tentazione questi biscotti, sono belli e golosissimi!

    RispondiElimina
  15. Che bei biscottoni!!!! chissà che bontà.. e non solo da inzuppo! :-* un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  16. Le tue ricette sono sempre molto golose e già si mangiano con lo sguardo, anche questi biscotti sono il top, complimenti. Buona serata.

    RispondiElimina
  17. Io ne ho di tutti i colori: il rompiballe che ha da dire su tutto. La signora "gazzettino" che sa tutto di tutti. Quella che non saluta mai, nonostante ci incrociamo tutti i giorni da più di vent'anni ... poi alle riunioni condominiali non ti dico, sembra una puntata di un programma comico!! Va beh mi passeresti un saccoccetto di biscotti anche a me?

    RispondiElimina
  18. Mah.... sui vicini c'è sempre qualcosa da dire, ma nell'insieme non và male perchè si cerca di stare il più possibile sulle sue. Invece quella storia del caffè e gli elefanti mi sorprende molto.... però quasi, quasi vorrei provare!!!
    Sicuramente con i tuoi invitanti biscotti andrei molto più sul sicuro!!!
    Baci

    RispondiElimina
  19. Je mangerai de ces biscuits avec grand plaisir.
    A bientôt

    RispondiElimina
  20. Oh Laura che golosità! Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Per fortuna qui topi morti proprio no ma qualche odorino ogni tanto si sente. Ad esempio qualcuno cucina un ragù che riuscissi a sapere chi è mi autoinviterei a pranzo! Sono fortunata, non c'è che dire. Ma allora questi biscotti consolatori e deliziosi non mi toccano, o sì? Bacioni

    RispondiElimina
  22. wow These cookies look amazing! I need to bake a huge batch too.

    RispondiElimina
  23. Complimenti devono essere super! Buona giornata

    RispondiElimina
  24. Deliziosi e delicati, parlano subito al cuore prima che agli occhi e alla gola. I miei vicini, il venerdì notte, giocano a carte con gli amici fino alle tre, tenendo il volume delle voci molto alto e spostando rumorosamente sedie in continuazione. Accade da più di venti anni, così abbiamo imparato a dormire con i tappi nelle orecchie...i tuoi biscottini sarebbero davvero una nota dolce e consolatrice da gustare nel cuore della notte e non pensare al fastidio che siamo costretti a subire. Ho scoperto che abitiamo abbastanza vicine, anche se io sul versante grossetano dell'Amiata e tu dall'altra parte del monte. Quando mi capiteranno le mele cotogne, ti avvertirò. Un abbraccio

    RispondiElimina
  25. che meraviglia questi biscotti!

    RispondiElimina
  26. I dolci al caffè sono i preferiti di mio marito....Corro a leggere la raccolta, grazie!

    RispondiElimina
  27. Questi biscotti invitano l'assaggio, mi ispira parecchio la tua ricetta.. :-)

    RispondiElimina
  28. Golosissimi i tuoi biscottini, adoro i dolci al caffè! Baci

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)