martedì 23 luglio 2019

Coppa di Yogurt con Ricotta, Pesche e Albicocche

Coppa di Yogurt con Ricotta, Pesche e Albicocche

“Per essere felici non ci vuole molto,
non ci vogliono molte persone,
bastano quelle con cui non devi mai fingere niente”
(M.Polani, Non ti spegnere)

Direttamente da whatsapp: le conversazioni con il marito. Chelle belle.
Io: "Se per caso con il check in posso scegliere i posti sull’aereo prendo uno finestrino e l'altro accanto?"
Lui: "Si, ma per me va bene anche corridoio"
Io: "Così se precipitiamo non vediamo?"
Lui "Esatto"
#maiunagioia

Con questo caldo noto con piacere che anche l’inossidabile De Win ama pranzare con una coppa di soffice yogurt e ricotta con dentro una dadolata di frutta. Vederlo affondare con gusto il cucchiaino in qualcosa di sano mi ha lasciata di stucco, in 19 anni credetemi è successo pochissime volte! 😁
Lo yogurt con la ricotta è una scoperta "tirolese" di oltre 10 anni fa. Nell’albergo dove siamo soliti andare in inverno, la colazione è resa ancora più ghiotta da una coppa di soffice yogurt e ricotta, una delizia che dovevo assolutamente copiare!
Io ho usato la frutta che avevo in casa, ma potete benissimo usare fragole, ciliegie, melone, lamponi, more, mirtilli, scaglie di cioccolato e tutto ciò che vi suggerisce la vostra golosa fantasia.
Come avrete notato il blog ha rallentato un po’ le pubblicazioni. Tempo di vacanze, di viaggi, di relax e di letture. Soprattutto di letture! Amazon mi ha regalato 3 mesi gratis di kindle unlimited che per me è come entrare affamata in un “all you can eat” e fare grandissime abbuffate di libri!

Forse non tutti sanno che… Yogurt
La parola yogurt è di origine turca e deriva dal verbo yogurmak, che significa addensare. Gli storici ritengono che lo yogurt venisse prodotto in Turchia già nel VI secolo a.C. 
Non è chiaro chi portò lo yogurt fino in Italia si sa solo che arrivò direttamente dall’Asia. I testi più antichi che lo menzionano sono quelli di Plinio il Vecchio (I secolo d.C.). Lo scrittore, ammiraglio e naturalista romano nelle sue opere parlò di antiche nazioni barbare che sapevano «addensare il latte in una sostanza con un'acidità gradevole».

Coppa di Yogurt con Ricotta, Pesche e Albicocche

Ingredienti per 2 coppe
250 gr yogurt compatto gusto vaniglia
120 gr ricotta vaccina ben sgocciolata
1 pesca e 1 albicocca (o altra frutta a piacere)
Gelatina alla fragola (per l’Antro Decorpen Decorì Lo Conte)

Preparazione
Lava la frutta, asciugala e tagliala a tocchettini.
Con l’aiuto di una frusta sbatti lo yogurt con la ricotta sino ad avere una crema soffice e vellutata. Aggiungi la frutta, mescola delicatamente e riempi due coppe.
Decora la sommità con la gelatina alla fragola.
Tieni le coppe in frigorifero coperte con pellicola sino al momento di servirle.


MI TROVI ANCHE QUI

    



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

14 commenti:

  1. Quante bontà mi sono persa in Questi giorni..
    Complimenti x tutto
    Baci

    RispondiElimina
  2. Questa sarebbe perfetta col caldone di questi giorni....a me la fame scappa! Una vera delizia! Vi abbraccio entrambi

    RispondiElimina
  3. io mi tuffo dentro a questa coppa meravigliosa ^_^

    RispondiElimina
  4. E' un pranzo perfetto in questi giorni di caldo!!!
    Devo proprio provare questo sposalizio "yogurt+ricotta".
    un abbraccio e buona lettura ^_^

    RispondiElimina
  5. Uhhh ma questa è da copiare al volo!! Stai tranquilla che gli aerei che prendiamo noi non crollano :)

    RispondiElimina
  6. che belle coppe golose, mi vien voglia di affondarci il cucchiaio. Baci Sabry

    RispondiElimina
  7. Un dessert bien gourmand. J'adore.
    A bientôt

    RispondiElimina
  8. Ottime queste coppe fresche e golose!!!!

    RispondiElimina
  9. Questi bicchierini per me sono una vera tentazione ^_^
    Ho rallentato anch'io le pubblicazioni, del resto fa caldo: chi sta dietro a forno e fornelli????
    Un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. ottima soluzione per chi come me deve razionare i dolci e renderli light....un bacione

    RispondiElimina
  11. davvero ottima!! fresca e gustosa, perfetta per questo caldo! buona giornata, Andrea

    RispondiElimina
  12. Una coppa di bellezza e di bontà....mi ispira tantissimo e la proverò, un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. questa voglio farla per i miei ospiti, grazie Laura, un abbraccio !

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)