.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

lunedì 15 giugno 2020

Grissini con Emmental e Salvia

Grissini con Emmental e Salvia

"La gente può leggere per ore post e tweet,
ma non è più in grado di soffermarsi per un minuto
a leggere un’intera pagina di un libro"
(Incontri ravvicinati del Terzo Tempo)

I De Win al tempo del Covid
Junio, che fa parte della Confraternita della Misericordia qui al nostro paesucolo, deve fare il test sierologico per il Covid.
Lui: "ma in cosa consiste l'esame?"
Noi: "ti fanno un buchino sul pollice"
Lui: "ma prima mi faranno l'anestesia vero?"
… #maiunagioia

Ma voi come scegliete le ricette da pubblicare? Io ne ho tantissime e oggi sono stata a lungo combattuta tra un piatto "vintage" di torciglioni panna e salmone (eh sì durante il periodo di lockdown - in famiglia detto chiusuro - ci siamo rifugiati anche nelle ricette anni '80) e questi grissini fatti con il lievito madre che sono veramente degli stuzzichini-stuzzicanti.
Finalmente dopo tantissimi anni ho un lievito madre, regalatomi da un amico, vispissimo che si moltiplica più dei conigli!
Talmente tanto arzillo da farmi rischiare il divorzio perché l'inossidabile De Win lo trova in ogni dove. Apre il frigorifero 2 barattoli, apre i cassetti del congelatore 3 barattoli, apre il pozzetto della dispensa barattoli a iosa… non ci sto veramente dietro con la panificazione pertanto o qui li nutro a lievitati a colazione, pranzo, cena e merende oppure lo porziono e lo congelo.

Le raccolte dell'Antro: grissini e dintorni. 20 ricette per stuzzicare il palato
Insegnano le sorelle Simili "I grissini vengono tirati a mano, lunghi quanto ve lo consentono le dimensioni del forno (i fornai, che non hanno problemi di forno, li fanno lunghi quanto l’apertura delle braccia!). Il risultato è che saranno abbastanza irregolari, con parti sottili che diventano croccanti e tratti più grossi che mantengono ancora una certa morbidezza; cosa questa che rappresenta la loro peculiare caratteristica"

GRISSINI & DINTORNI

Grissini con Emmental e Salvia

Ingredienti
120 gr lievito madre rinfrescato
130 gr acqua
220 gr farina 0
30 gr semola rimacinata di grano duro
4 gr sale
10 gr olio extravergine d'oliva
Mezzo cucchiaino di malto d'orzo
1 cucchiaio di salvia tritata
40 gr di Emmental grattugiato

Inoltre
Semola rimacinata di grano duro
Olio extravergine d'oliva
Sale fino

Preparazione
Con la macchina del pane: metti nel cestello nel seguente ordine: il lievito madre, l'acqua, l'olio, il malto d'orzo, la farina, la semola, il sale. Avvia il programma impasto + lievitazione (il mio dura 1.20 h) al beep aggiungere anche l'emmental e la salvia e fai proseguire il programma.

Impasto a mano: metti il lievito madre in un'ampia ciotola e scioglilo con un po' di acqua tiepida. Aggiungi tutti gli altri ingredienti (tranne Emmental e salvia) e inizia ad impastare.
Quando l'impasto inizia a prendere forma passalo sulla spianatoia infarinata e impasta battendo per qualche minuto.
Infine aggiungi l'Emmental, la salvia e impasta bene sino ad ottenere un panetto elastico, non troppo morbido, liscio e omogeneo. Forma una palla e fai riposare in luogo tiepido per circa 40 minuti.

Trascorso questo tempo fai un filone e stendilo in un rettangolo spesso 1 cm. Appoggialo su un ripiano (o una teglia) spolverata di semola di grano duro e pennellalo per bene, anche ai lati, con l'olio, spolvera di sale fino e cospargi il tutto con la semola. Metti a lievitare in luogo tiepido per almeno 2 ore.
Con una rotella a lama liscia taglia delle strisce di impasto, della larghezza di 1 cm e mezzo, dal lato più corto del rettangolo. Su una spianatoia allungale delicatamente con le mani sino alla lunghezza desiderata creando magari un effetto attorcigliato. Disponi i grissini su una teglia ricoperta di carta forno distanziandoli leggermente l'uno dall'altro. Fate lievitare per un'altra ora.
Preriscaldare il forno a 190° in modalità statica e cuoci per 25/30 minuti (o sino a doratura. Occhio a non bruciarli!). Sfornali e mettili a raffreddare completamente su una gratella. Si conservano croccanti per qualche giorno se conservati in un sacchetto per il pane o in una scatola di latta.


MI TROVI ANCHE QUI

    


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. Ne sgranocchierei volentieri...complimenti!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Sono buonissimi fatti in casa e si possono fare in milioni di modi...per quello li adoro! Brava bravissima!
    PS.l'anestesia.... :-D

    RispondiElimina
  3. Che buoni!!! Secondo me però creano dipendenza :-))
    Buona serata

    RispondiElimina
  4. Questo abbinamento di salvia ed emmenthal mi manca....lo proverò ;)
    Che delizia questi grissini, semplicemente irresistibili!
    Baciotti amica mia

    RispondiElimina
  5. 😂😂😂 conosci la scena di Fantozzi che trova pane ovunque in casa? ecco casa tua uguale. Io ho avuto per un po' il licoli poi ho lasciato perdere altrimenti finivo per mangiare pane e simili dalla mattina alla sera. Che per me andrebbe anche benissimo ma non per la mia bilancia

    RispondiElimina
  6. I grissini per me sono pericolosi, non riesco a smettere di mangiarli! Vien voglia di sgranocchiarne subito qualcuno!

    RispondiElimina
  7. Fatti in casa con la pasta madre sono davvero buonissimi!!! Adoro sgranocchiare! :-***

    RispondiElimina
  8. ecco una cosa a cui faccio fatica a fermarmi:i grissini, mettici poi salvia ed emmetal e te li mangio tutti 😁😋😋😋😋

    RispondiElimina
  9. Molto vera la citazione di apertura del tuo post... Tuo figlio deve essere proprio un tipetto sui generis ahahah. E tu non scherzi con la pasta padre in esubero. Ma di sicuro non ti mancano le ricette per usarla. Sono andata a sbirciare anche la tua raccolta di grissini : è la volta buona che li faccio. Giuro ! Io pure ho decine e decine di ricette da pubblicare e...vado ad estro. Di sicuro quando ho tempo, tra il pubblicare una ricetta e fare un dolce nuovo, scelgo di stare in cucina. Mi domandavo se questa ricetta verrebbe comunque anche il lievito degli esuberi: che dici ?

    RispondiElimina
  10. Molto molto sfiziosi, ottimi con la pasta madre!!!!

    RispondiElimina
  11. belli Laura, questi uno tira l'altro sono un attentato alla linea. Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. beh buonissimi e di sicuro super gustosi! ottima ricetta, complimenti!

    RispondiElimina
  13. Que buenos así tan crujientitos.
    1 saludito

    RispondiElimina
  14. Emmental e salvia? Uno dietro l'altro immagino. Ciao Laura!

    RispondiElimina
  15. Il mio archivio di ricette non straborda, di più!!! È la voglia di pubblicare che mi manca o meglio è l'ispirazione per scrivere un post ed è questa a condizionare la scelta della ricetta.
    Agli sfizi salati sgranocchiosi davvero non resisto. Questi grissini avrebbero vita molto breve se me li trovassi davanti 😋 Un abbraccio, buona serata 😘

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)