.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

martedì 9 marzo 2021

Pasticcio di Tortellini al Forno

 pasticcio di tortellini al forno

“Anche la verità ha i suoi tempi.
Se arriva troppo presto o troppo tardi,
è una bugia in entrambi i casi”
(Ana Johns, La donna dal kimono bianco)

 
Dal diario di bordo dei De Win's (per tacer dei gatti...)
Questa mattina l’inossidabile De Win è sceso a buttare la spazzatura (compito assegnato ai mariti fin dal tempo degli Egizi).
Aperta la porta di casa siamo stati invasi da un puzzo di crauti marci soffritti insieme a qualche topo morto, il tutto affogato in un brodetto di Guttalax 😱😱
Un puzzo che appestava tutta la tromba delle scale per ben 4 piani!
Un puzzo peggiore del caffè della Peppina!
Ho sentito perfettamente tutta la giaculatoria che accompagnavano un non più imperturbabile De Win dal 4° piano sino al piano terra (andata) e dal piano terra sino al 4°piano (ritorno).
Come se non bastasse è rientrato in casa avvolto nella nuvoletta fetida che gli ha intriso i vestiti.
Un po’ come quando i gatti rientrano in casa, dopo essere stati nei loro cessetti, puzzando inesorabilmente di mer@a soprattutto i due siamesi che hanno un pelo particolare.
Ho acceso subito un incenso all’oppio per dimenticare…
Comunque, per farla breve, credo che qualche condomino/a “prode cuciniere” si stia seriamente impegnando per essere ricoverato in codice rosso al centro antiveleni e intossicazioni dell’ospedale Careggi di Firenze 😂😂😂


La ricetta odierna invece profuma. Profuma di pasticcio di tortellini al forno, filante al punto giusto e con una crosticina croccante da sballo. 
E se qualche jihadista del food pensa che, così facendo, i tortellini (per altro comprati da Eurospin. Sacrilegio!!!!) vengano terribilmente maltrattati sappia che invece a noi, palati rozzi di manzoniana memoria, il pasticcio di tortellini al forno garba da matti😁

Passi tutta la settimana a pianificare un sontuoso menù della domenica. Poi la domenica ti svegli alle 10.30 e tutti i buoni propositi di una bella mangiata vanno a ramengo.
O meglio sarebbero andati a ramengo se da lei non avessi trovato questa ricetta “easy”, golosa, sostanziosa, perfetta per un giorno di festa. 
Per renderla ancora più festaiola io ho aggiunto la ricotta che avevo in frigorifero da terminare. Tortellini quali? Fate voi. Io avevo in casa quelli al prosciutto crudo.
Se poi, come dico sempre, la moderazione non vi garba potete aggiungere anche del prosciutto cotto, dei piselli, della panna, della besciamella o quello che vi suggerisce la vostra fantasia.

 
Pasticcio di Tortellini al Forno

Ingredienti
500 gr tortellini
500 gr passata di pomodoro
1/2 cipolla
250 gr mozzarella
80 gr parmigiano
100 gr ricotta
Qualche foglia di basilico
Olio extra vergine d’oliva
Sale
Pangrattato
 
Preparazione
Preriscalda il forno a 200°
Per il sugo: in un’ampia padella trita la cipolla, aggiungi un filo d’olio e fai soffriggere per qualche minuto. Aggiungi la passata di pomodoro, le foglie di basilico, regola di sale e lascia cuocere per 5 minuti.
Fai bollire i tortellini in acqua salata e tassativamente scolali a metà del loro tempo di cottura (a me ci sono voluti 2 minuti).
Aggiungili al sugo e condiscili per bene. 
Poi aggiungi la ricotta, 50 gr di parmigiano grattugiato e 200 gr di mozzarella a dadini. 
Mescola ancora per condire bene il tutto.
Versa i tortellini in una pirofila da forno precedentemente oliata e spolverata di pangrattato. 
Completa con la mozzarella e il parmigiano tenuti da parte.
Inforna il pasticcio di tortellini per 15 minuti a 200°.
Fondamentale:  passa poi qualche minuti al grill per rendere la superficie ben croccante.
Fai riposare 5 minuti e servi.

 SEGUIMI ANCHE QUI


   



8 commenti:

  1. Comprati o no, questo pasticcio mi piace e anche molto ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Una ghiottissima idea questo pasticcio, grazie cara!!!!

    RispondiElimina
  3. che ridere Laura, mi fai morire con i tuoi racconti, immagino che incubo!!!
    il tuo piatto invece è una favola, troppo troppo gustoso, perfetto per un bel pranzo domenicale :)

    RispondiElimina
  4. ottima idea! mai provati così :) questo pasticcio sempre proprio gustoso!

    RispondiElimina
  5. Io spesso mi lamento del mio condominio, nonostante abbia ingresso indipendente, ma ho la sensazione che non te la passi troppo meglio! A dispetto del puzzo dei crauti, immagino il profumo paradisiaco di questo pasticcio. Mi sa che rischi di trovare la fila di ospiti fuori della porta 😜 Un bacio, buona serata 😘

    RispondiElimina
  6. Tutto ciò che è pasticciato mi piace proprio. Ma il "fetore" ? Mamma che ridere ahahah.
    Sai invece che io sono la donna della pattumiera (che scritto così suona male). Nel senso che in casa sono io quella che butta e differenzia: mi piace da morire :-D

    RispondiElimina
  7. se fossero stati tortellini fatti a mano con amore dalle zdore qua forse un po' maltrattati sarebbero stati. Ma visto concordo che se si usano quelli acquistati allora ci stanno proprio bene nel pasticcio.

    RispondiElimina
  8. questo è e rimane il mio piatto del desiderio. Lo desidero da sempre e non mi è mai capitato di farlo né di mangiarlo preparato da chicchessia. Non lo trovo affatto un sacrilegio, e poi assomigliano (anche se da lontano) al famosissimo Scrigno di Venere di Bruno Barbieri, altro piatto del desiderio! Insomma brava, brava e ancora brava!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)
Ma se mi lasciate commenti anonimi o da "leoni da tastiera" beh... sappiate che non vengono pubblicati :)