giovedì 14 gennaio 2010

Pasta al Tonno Ubriaco

Pasta al Tonno Ubriaco

In questa preparazione il gusto dolce e vellutato del Vin Santo (provare per credere!) si sposa ottimamente con il sapore del pomodoro, stemperandone l'acidità, e con il tonno creando un gusto a tutto tondo piacevolmente armonico, morbido e delicatissimo.

Pasta al Tonno Ubriaco

Ingredienti
400 g di penne
1 cipolla rossadi Tropea
3 scatolette di tonno sott'olio ben scolato
250 g di passata di pomodoro
100 ml di vin santo
Olio extravergine d'oliva 
origano
sale
zucchero

Preparazione
Tagliare a velo la cipolla rossa. In una pentola di coccio mettere un filo d'olio extravergine d'oliva la cipolla ed il tonno, scolato del proprio olio e sminuzzato per bene. Fare insaporire per qualche minuto. Sfumare con 80 ml di Vin Santo e far consumare completamente per circa 15/20 minuti a fiamma bassa. Unire la passata di pomodoro, un cucchiaino di zucchero e un pizzico d'origano. Regolare di sale, coprire e far cuocere a fiamma medio bassa per circa 20 minuti. Dopo 10 minuti unire i restanti 20 ml di Vin Santo e terminare la cottura. Dovrà risultare una salsa abbastanza densa.Nel frattempo cuocere le penne al dente, scolarle e condirle con il sugo.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

29 commenti:

  1. OHHHHHHHHHHHHH....finalmente qualcuno che come me, insaporisce il tonno per pochi minuti nell'olio bollente! La pasta con il tonno è il piatto preferito dei miei figli, gli piace anche fredda! pensa che a volte, se sanno che non torno per pranzo, me la fanno preparare alle nove per poi mangiarla da soli alle due! :-O
    Non l'ho ancora mai postata proprio per questo fatto.....in tantissime ricette sostengono che il tonno vada aggiunto dopo il pomodoro, per evitare che venga stopposo.....ma a me non viene stopposo....è divina!!!
    La tua ricetta è un po' diversa dalla mia, ma scommetto che è buonissima, perchè il principio è lo stesso ;-9
    Un bacione!
    p.s.:Stupendo il micetto!

    RispondiElimina
  2. le scatolette di tonno sono quelle più piccole?

    Ma la protagonista della foto è la tua gatta? sembra più piccola rispetto alle altre foto!
    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  3. laura, ma il micetto batuffolino (ch'è uguale alla mia prima gatta chci è moorta alla fine del 2009 ) chi è...non mi dire che la gattina non c'è più, perchè se no mi sento male...

    RispondiElimina
  4. mai avrei pensato di abbinare tonno e vin santo, ma se lo dici tu, ti credo ciecamente!!

    RispondiElimina
  5. io il pesce non lo mangio, il tonno in scatola con poche eccezioni (tipo con la mayo...) ma sono contenta di esserti passata a trovare perche' le foto sono stupende!
    bravissima!

    RispondiElimina
  6. anch'io lo preparo come te! lo trovo favoloso questo piatto!!! baci!

    RispondiElimina
  7. mi da proprio l'impressione che quel bellissimo micetto ci stia facendo un pensierino......e non mi stupisce!!buona giornata!!

    RispondiElimina
  8. da provare subitissimo! troppo goduriosa, non ci credo che trottola non abbia assaggiato! buon w-end

    RispondiElimina
  9. Ehi..ma come ci stà il vin santo??! davvero curiso questo abbinamento! dolciastro e originalissimo! compliemnti per l'idea!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. Rivisistazione stupenda con il vin santo...la pasta con il tonno è una prelibatezza unica io l'adoro e la prossima volta la faccio con il vin santo hai descritto così bene i sapori che non posso farmela sfuggire..felice weekend LUISA

    RispondiElimina
  11. Mi piace questa pasta....gustosissima....e poi adoro questa foto!!! ma quanto bello è quel micio!!! adorabile!!!

    ciao

    Terry

    RispondiElimina
  12. laura e meno male che l'hai preparata al volo è davvero un piatto gustosissimo...mi dispaice per la gatta ma sarà per un altra volta!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  13. che buonissimo piatto!!! e poi,quelle foto sono dolcissime!!

    RispondiElimina
  14. Beh, non avrei mai detto che un abbinamento così fosse possibile, ma comunque, come sempre, la proverò perchè fino ad ora le tue ricette mi sono sempre venute bene e, oltretutto, non sono mai (a parte pandoro e panettone) difficili.

    RispondiElimina
  15. Partecipa anche tu al concorso de La Cucina Italiana:
    LA TAGLIATELLA NAZIONALE

    Per info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10 Febbraio 2010.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  16. mannaggia proprio oggi a pranzo ho mangiato la pasta col tonno! Se avessi letto prima il tuo post avrei provato questa variante!!

    RispondiElimina
  17. che buona la pasta al tonno!!! con il vin santo deve essere davvero stuzzicante!!! La farò per i miei bimbi!! Bacioni

    RispondiElimina
  18. che buonaaaaaaaaa io faccio la pasta col tonno in tutte le salse" nel vero senso della parola: questa però non l'avevo pensata... addirittura "ubriacarlo" eheheheh
    Da fare!!!

    RispondiElimina
  19. @ Antonella nemmeno a me è il tonno è mai venuto stopposo anzi! Ti dirò che oggi nei compiti dove Junio doveva descrivere il suo piatto preferito ha descritto proprio la Pasta con il Tonno che come vedi anche per lui (e per il padre) è il suo piatto preferito ;-)
    Ps Il micetto è finto… è stampato su una tovaglietta che ho usato come sfondo… eheheheh

    @ Furfecchia sì sono quelle piccine. Nooooo quella non è la Trottola… è solo una tovaglietta stampata che ho usato come il fondo.

    @ Chicca è un micetto finto stampato su delle tovagliette plastificate 

    @ Dauly provare per credere ;-)

    @ Shade anche il mi marito non mangia pesce a parte il tonno sott’olio e i bastoncini fritti e a Natale il salmone affumicato “nascosto” nella salsetta

    @ Federica grazie!

    @ Angie perfortuna che è finto sennò povera pasta!!!!

    @ Caravaggioi non è la trottola, è un micetto finto ;-)

    @ Manuela e Silvia è appunto quel retrogusto dolciastro che rende ottima la preparazione ;-)

    @ Soleluna se la provi fammi sapere cosa ne pensi!!!

    @ Terry grazie! Il micio anche se finto è proprio adorabile!!!

    @ Imma confermo in un’oretta è stata pensata, fatta e servita ;-)

    @ Nicole grazie!

    @ Aldarita provala e sappiami dire!

    @ Cucinaitaliana grazie per la segnalazione

    @ Paola magari la proverai la prossima volta ;-)

    @ Colombina se è per i bimbi fai sfumare ben bene il vino ;-)

    @ Luna e allora una delle prossime volte occa ubriacare il tono ;-)

    @ Dolcienonsolo copia copia e sappiami dire!

    RispondiElimina
  20. che te possino!!! mica si capisce che è una tovaglieta stampata!!! ah ah ah!!! cmq stà foto si merita di vincere: è troppo carina!!!
    la psta al tonno ubriaco è tuuuuuuuutta da provare, io adoro questo primo piatto, veloce, saporito e poi ... con la tua variante deve essere davvero super!
    brava!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  21. bene!! allora ti aspetto in corner per il mio contest !!! bellino il micino ..è tuo??? ;-PP
    buon week end tesoro!!

    RispondiElimina
  22. Sempre all'ultimo tu, eh.... hahahahaha
    Mai provata col vin santo (brandy si, vino anche, vodka pure... ma la variante toscana me manca :-D)

    RispondiElimina
  23. @ Dida credimi che la scelta è stata del tutto casuale... con gli affamati atavici che ci sono qui la sera mettere su un "set" fotografico è cosa assai ardua! ahahaha

    @ Susina fammi trovare una ricetta giusta e arrivo :-)

    @ Jajo sempre! Prova la variante Toscana e sappiami dire ;-)

    RispondiElimina
  24. Una tovaglietta???? ohhh sembra vera!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. ciao laura, grazie per aver messo il nuovo banner nel tuo blog!

    io ti ho già linkato da una vita... in effetti il link al mio blog ce l'hai già in fondo al template :)

    RispondiElimina
  26. L'unico pesce che mangio é il tonno..in scatola!eheh..adoro la pasta col tonno!

    RispondiElimina
  27. Ciao sono Martina e ti scrivo per informarti che su Giallo Zafferano è in corso una raccolta di ricette per il carnevale.
    A carnevale ogni fritto vale, ovviamente l’argomento è la frittura, se hai voglia di partecipare, non devi fare altro che seguire questo link http://forum.giallozafferano.it/carnevale-ogni-fritto-vale/ e dopo una registrazione gratuita che ti richiederà solo pochi click, potrai postare la tua ricotta, la scadenza è prevista per domenica 21 febbraio 2010. Lo scopo della raccolta, oltre che al piacere di condividere e relazionarsi con altri appassionati di cucina è quello di stendere e pubblicare un utile ricettario in pdf scaricabile gratuitamente da tutti. Se Vuoi che anche la tua ricetta ne faccia parte, ti aspettiamo sul forum di Giallo Zafferano. It
    Con simpatia: Martina

    RispondiElimina
  28. @ Furfecchia ebbene sì :-)

    @ Tenebrae è un piacere! Perchè grazie a te sto migliorando il mio blog!

    @ Night un po' come il mi marito;-)

    @ Clamilla ma ciao!!!! Grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)