martedì 24 gennaio 2012

Brioches

Brioches

Il Cornettone ha creato subito la dipendenza del "facciamo colazione con i cornetti fatti in casa", e devo dire che non c'è niente di più coccoloso la mattina che affondare i denti in una calda e soffice brioche "home made". Sì è decisamente il modo migliore per iniziare la giornata! Per la preparazione ho fatto riferimento alle mie maestre, le Simili, e alla loro ricetta del Pan Brioche che non richiede sfogliatura con burro come per i classici cornetti.
Ho fatto solo mezza dose rispetto alla ricetta originale, ho ottenuto 15 brioches che ho subito messo in freezer così la mattina una passata veloce di microonde e avrete la vostra brioche, soffice come una piuma, fragrante e profumata come appena sfornato. Ho diminuito il lievito di birra aumentando però i tempi di lievitazione, d'altronde quando si inizia a lavorare con i lievitati non bisogna avere assolutamente fretta!  Non avendo molto zucchero nell'impasto si prestano a farciture sia dolci che salate. Per la colazione si possono farcire con burro, marmellata, miele, crema di cioccolato, per merenda potete sfiziarvi con salumi, formaggi, creme e paté, ma se siete "puristi", queste brioches sono deliziose anche gustate senza alcuna farcitura, giusto una spolverata di zucchero a velo e il loro sapore vi sommergerà. Come suggeriscono le Simili questa ricetta è “splendida per panettoni salati e tartine. tagliato a formine e tostato è un delizioso accompagnamento ad antipasti, paté, mousse”

Pane Brioche
dal libro “Pane e Roba Dolce” delle Simili

Ingredienti per il lievitino
150 g farina 00 di forza
90 g acqua
30 g lievito di birra

Ingredienti per l’impasto
350 g farina 00 di forza
50 g acqua
100 g burro
30 g zucchero
10 g sale
2 uova

Preparazione
Fare il lievitino e fatelo riposare 40-45 minuti fino a quando il suo volume sarà raddoppiato. Come sempre fate un impasto sul tavolo (o nell’impastatrice) con gli altri ingredienti e lavoratelo bene. Appena il lievitino è pronto mettetelo sul tavolo, schiacciatelo bene e tiratelo con le mani, mettete al centro il secondo impasto poi cominciate a lavorarlo battendo finché non ci saranno più striature bianche, il ché indica che i due impasti si sono già completamente amalgamati. Mettete in una ciotola unta di burro e fate lievitare per 1 ora, 1 ora e mezzo. Stendere la pasta in un rettangolo e ricavatene dei triangoli di pasta. Arrotolare senza premere partendo dalla base, disporre sulla teglia con la punta della falda sotto, lasciate lievitare per per 45/50 minuti. Pennellate molto delicatamente con un uovo intero battuto (io ho usato latte) e cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 10-15 minuti.



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

16 commenti:

  1. Che bontà!!!!!! di sicuro le proverò!!!! Ho voglia anche io di una buona e golosa brioches alla mattina! Baci

    RispondiElimina
  2. Laura mi mangerei lo schermo!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. una bella brioche è il migliore inizio. Hai proprio ragione, sono coccolose!

    RispondiElimina
  4. e si fare colazione con le brioche home made e tutta un altra partenza ....
    lia

    RispondiElimina
  5. sono pazzesche...le divorereiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  6. e ci credo che creano dipendenza..........
    Finalmente Laura riesco a passare da te, avevo grosse diffcoltà ad aprire il tuo blog!

    RispondiElimina
  7. woooow stupendi! me ne rubo uno!

    RispondiElimina
  8. Mmmm...quanto mi tenti!!!
    Credo proprio che li proverò perché almeno la domenica una colazione così è d'obbligo!!!
    Un bacione, ciao!!!

    RispondiElimina
  9. Noi ne abbiamo fatte di mini, ma queste tue hanno un aspetto che dire invitante è poco. Coi lievitati ci vai davvero a nozze, ma a dire il vero saremmo curiosi di sapere cosa non ti riesce bene.
    Baciotti e buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. Ciao Laura,hai ragione quando dici che il modo migliore per iniziare la giornata è mangiare un bel (uno solo?????) cornetto home made.Ottima ricetta,bravissima.

    RispondiElimina
  11. che meraviglia Laura !

    RispondiElimina
  12. Che belle che sono, e sembrano persino facilissime! Chissà se un giorno anch'io... brava! Che acquolina e che invidia! :p

    RispondiElimina
  13. MHm altro che volerle tutte le mattine!! Mi sa che ti conviene preparare una nuova dose perché tra brioche mattutine e spuntini sfiziosi al salame stai già entrando in riserva :) Seguirò la tua ricetta!

    RispondiElimina
  14. è davvero il modo ideale per iniziare dolcemente la giornata! un abbraccio !

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)