mercoledì 11 gennaio 2017

Finocchi Gratinati al Forno con Panure di Mandorle e Salvia

Finocchi Gratinati al Forno con Panure di Mandorle e Salvia

Considerazioni di Junio uscendo dallo studio del pediatra: "però pensa che fortuna vivere nella stessa palazzina dove c'è lo studio del dottore e magari sullo stesso pianerottolo! Se hai bisogno apri la porta e sei subito da luii!"
Risposta mia e del De Win "se tu vivessi nella stessa palazzina del dottore, il dottore cambierebbe studio alla velocità della luce! Garantito al limone!"
 
Allora, finite le gozzoviglie natalizie? Non vi sentite nemmeno un cicinino in colpa per tutto quello che vi siete strafogati/e? Io no! Cmq una ricettina (ogni volta che uso la parola “ricettina” c’è una gastrofighetta che muore di diarrea) detox (mentre ogni volta che uso la parola “detox” una gastrofighetta risorge) ci vuole proprio, e chissà perché la parola detox a me fa venire in mente i finocchi che adoro proprio tanto!
La ricetta(ina) di oggi è “fresca” di giornata. Letta qui da Benedetta, rielaborata secondo le papille dell’Antro, cucinata, fotografata, gustata poco fa per pranzo e postata immediatamente sul blog.
Che dire… è un contorno veloce, light, veramente buono… il gusto delicato dei finocchi si sposa perfettamente con la “panure” di pangrattato, mandorle e salvia. Provate e sappiatemi dire!
 
Forse non tutti sanno che… Non fatevi infinocchiare!!!
Il detto "non farsi infinocchiare" significa non farsi raggirare, raccomandazione che veniva fatta agli acquirenti meno esperti di vino, che spesso veniva trattato con i semi del finocchio per mascherare i cattivi odori e sapori del vino difettoso.
E dopo questa pillola di saggezza ammettetelo che vi sentite persone migliori… come dice il De Win, queste sono quelle notizie che “ti formano”.
 
Finocchi Gratinati al Forno con Panure di Mandorle e Salvia
 
IngredientiUn finocchio grande
3 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di farina di mandorle
2 cucchiai di parmigiano
1 ciuffo di salvia tritata
Pepe bianco
Sale
olio extravergine d’oliva
 
Preparazione
Preriscaldare il forno a 200°. Pulire il finocchio, tagliarlo a fettine si mezzo cm di spessore e metterlo in una teglia. Aggiungere il pangrattato, la farina di mandorle, il parmigiano, la salvia tritata e un pizzico di pepe bianco. Salare e mescolare bene il tutto, irrorare con olio extravergine d’oliva, cospargere con ulteriore pangrattato e infornare a 200° per circa 30/35 minuti. I finocchi dovranno risultare ben dorati ma ancora croccanti.
 
-----------------------------------------------
 
Ti garbano i finocchi? Allora leggi anche…
 

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

32 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Davvero stuzzicanti. Anche a me piacciono molto i finocchi

    RispondiElimina
  3. Che forte non conoscevo la spiegazione del detto "non farsi infinocchiare"! Buonissimi i finocchi così io li adoro! Bella idea la spolverata di mandorle e la salvia!

    RispondiElimina
  4. adoro le verdure gratinate, bella ricetta Laura !

    RispondiElimina
  5. Mi piace l'aggiunta delle farina di mandorle. Adoro anche io i finocchi.

    RispondiElimina
  6. li proverò con i finocchi del mio orti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Ricetta meravigliosa! guarda cosa possono diventare dei semplici finocchi!!!! :-D bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  8. Adoro i finocchi gratinati e questa panure con le mandorle è una delizia!

    RispondiElimina
  9. un modo diverso per consumare i finocchi,bravissima,grazie epr la bella ricettina,felice sera

    RispondiElimina
  10. ahahah sei sempre una forza, Lauretta! Mitica. E che ricetta stupenda! I finocchi mi piacciono perfino bolliti.. quindi figurati, in questa veste sono meravigliosi!! :D Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Ho esagerato parecchio e questa ricettina mi piace proprio!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  12. Non male questa ricetta non è che amo i finocchi ma questa la voglio provare. Non sono molto presente scusa ma dopo la cataratta di lunedi 9 devo stare calmina. Buona serata un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Li faccio spessissimo..ma quella panatura.. te la copio! smack

    RispondiElimina
  14. Ma che meraviglia questi finocchi con quella panatura croccante! Sono da rifare! Un bacione!

    RispondiElimina
  15. questo è proprio un bel modo per mangiare i finocchi (io non ci vado matta) li proverò senz'altro :-P
    un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  16. io non solo non mi sento in colpa per tutto ciò che non mi sono fatta mancare, ho ancora una famazza che non ti dico!!! insomma mi ci vorrebbe un piattino come il tuo di oggi!
    Certo che sei un fulmine: fatta, fotografata, mangiata e postata subito? ma come fai??? dammi un po' delle tue capacità energiche!!!!! :D
    cmq io li faccio spesso gratinati, ma di solito li scotto prima. Adesso che mi metti la ricetta così rapida non posso che provare! e cmq finocchi e mandorle è uno dei miei abbinamenti preferiti! ;-)

    RispondiElimina
  17. Che bella questa terrina, è golosissima.
    Grazie per averla condivisa.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  18. devo ammettere che non cucino mai i finocchi, eppure fanno molto bene e sarebbero un alimento prezioso per la salute! questa ricetta è un'ottima idea per provarli e magari inserirli una volta per tutte nel menu di casa, la panatura leggera e profumata deve essere ottima! grazie per la bella idea e buon inizio anno :)

    RispondiElimina
  19. Votre blog est magnifique, j'adore. Bonne journée.

    RispondiElimina
  20. Non amo i finocchi cotti, ma questi sì, perchè rimangono croccanti :)
    Vedi? Hai conquistato anche me, ma non perchè è detox, ma perchè mi stuzzica!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  21. Me gustan esto bulbos.
    Un saludito

    RispondiElimina
  22. Di solito li preferisco crudi, ma questa ricetta mi piace proprio, dorati e croccanti, semplicemente fantastici!

    RispondiElimina
  23. Davvero buoni, li ho scoperti di recente anch'io e ne sono rimasta entusiasta. Proverò la tua versione ;)

    RispondiElimina
  24. adoro i finocchi soprattutto crudi in insalata, ma questa ricetta è davvero sfiziosa!

    RispondiElimina
  25. Davvero appetitosa questa ricetta con i finocchi. Grazie cara e buona serata :)

    RispondiElimina
  26. Non amo molto i finocchi devo ammettere, ma ne è ghiotto il mio compagno! Passerò l'informazione... ;)

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  27. a me piacciono molto fatti cosi'...
    bacioi

    RispondiElimina
  28. ummm.. posso fiondarmi qua sotto sulla polenta che io e i finocchi non ci piacciamo!! :)) hahahaha cara che brava! :)

    RispondiElimina
  29. Ottimi i finocchi con le mandorle, li adoro!!!

    RispondiElimina
  30. I finocchi mi piacciono molto e con questa panatura devono essere fantastici!!!
    Baci

    RispondiElimina
  31. un contorno che per me potrebbe diventare un delizioso piatto unico. Grazie!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)