lunedì 13 febbraio 2017

Carpaccio Ricco di Bresaola

Carpaccio Ricco di Bresaola
  
Se avete letto il precedente post sapete che il De Win è stato messo dal doct a riso in bianco, pollo ai ferri, verdura scondita e se proprio vuole un dolcino gli è stato concesso un ciambellone rigorosamente ultralight. Il tutto non certo per motivi di dieta bensì per “troiai” (detta alla maniera del doct) ingurgitati negli ultimi tempi, così San Valentino quest’anno passa un po’ in cavalleria, niente aperitivi tracotanti, niente cenette a base di salse e sughi, niente tagliata al sangue con cremine varie e men che meno niente dolci grondanti cioccolata o fiumi di Nutella. Mutismo e rassegnazione… sarà un San Valentino detox e il massimo del lusso che potremo concederci mi sa che sarà un delizioso carpaccio di bresaola con rucola e parmigiano, arricchito con qualche lamella di pera, di mandorle e completato da qualche goccia di balsamico al tartufo, così per nobilitare e rendere sfiziosa un’insalata  decisamente “vintage”.
Però siccome ho pensato a voi e ai vostri bagordi “valentineschi” alla fine di questo post troverete diverse proposte salate e dolci con cui deliziare i palati delle vostre mezze mele e.... non dimenticatevi di dare un'occhiata all'Angolo del Sommelier per abbinare alle vostre pietanze i vini giusti per un perfetto matrimonio d'amore cibo/vino.
 
Forse non tutti sanno che… San Valentino nel mondo
Se in Italia San Valentino è la festa degli innamorati e si celebra con regali, cioccolata e romantici appuntamenti, nel resto del mondo le usanze sono molto diverse tra loro.
  • Negli Stati Uniti i festeggiamenti coinvolgono tutta la famiglia, perché San Valentino è la festa di “chi si vuole bene” e non solo dei fidanzati. Molto coinvolti sono i bambini, che preparano graziosi bigliettini e dolcetti che scambiano con genitori, compagni di classe e maestre.
  • In Inghilterra ci si scambia cioccolatini e fiori, ma sono celebri dei bigliettini romantici indirizzati alla persona amata, chiamati “Valentine”. L’usanza vuole che il mittente resti anonimo, per rendere il messaggio ancora più dolce.
  • In Francia le tradizioni non differiscono troppo dalle nostre, con passeggiata vicino la Tour Eiffel o lungo la Senna.
  • In Spagna è tradizione che sia l’uomo a regalare un mazzo di rose rosse all’innamorata.
  • In Giappone al contrario le protagoniste sono le donne, che devono regalare cioccolatini, fatti a mano o acquistati, ai loro compagni, ma anche amici, colleghi di lavoro o compagni di scuola in segno di amicizia. Un mese dopo, il 14 marzo il “White Day”, gli uomini dovranno però ricambiare il gesto, con dei cioccolatini rigorosamente bianchi!
  • Nella Corea del Sud San Valentino si festeggia come in Giappone, ma il 14 aprile, detto il “Black day”, chi non ha ricevuto nulle né il 14 febbraio né il 14 marzo, si deve recare in un ristorante dove mangerà spaghetti al nero di seppia e si dovrà lamentare delle sue sventure e della propria solitudine: “me tapino”!
  • In Brasile San Valentino si festeggia il 12 giugno, in onore di Sant’Antonio, protettore dei matrimoni. La tradizione vuole che le donne nubili portino con sé per tutto il giorno la statuetta del santo, affinché faccia da “calamita” del futuro consorte.
  • In Cina invece è l’uomo a portare doni, fiori e cioccolati alle donne, ma esiste una tradizione più antica “La notte dei sette” che si festeggia in agosto dove le donne mostrano le loro abilità domestiche per trovare marito.
  • In Thailandia invece ci si riunisce a festeggiare la festa degli innamorati solo ed esclusivamente quando si è presa la decisione di sposarsi.
  • In Finlandia ed Estonia il 14 febbraio è il “giorno degli amici”, che si festeggia appunto in compagnia, piuttosto che con una cena a lume di candela!                                                          tratto da MLA blog
 
Carpaccio Ricco di Bresaola
 
Ingredienti
Fettine di Bresaola
Rucola ben lavata e asciugata
Petali di Parmigiano
Fettine molto sottili di pera
Scagliette di mandorle leggermente tostate
Aceto balsamico tartufato
Olio extravergine d’Oliva
Fiore di sale
Pepe nero
 
Preparazione
Disporre su ciascun piatto le fettine di bresaola alternandole alle fettine di pera, tagliata con la mandolina, sovrapponendole leggermente. Distribuire sopra la rucola le scagliette di mandorla, il fiore di sale e un pizzico di pepe nero. Condire con un filo di olio e qualche goccia di aceto balsamico al tartufo. Completare il piatto con petali e cuoricini di Parmigiano.


 

Festeggi San Valentino? Allora sbircia qui…

San Valentino Apericena
SAN VALENTINO: IDEE PER L'APERICENA

San Valentino Primi Piatti
SAN VALENTINO: PRIMI PIATTI

San Valentino Secondi Piatti e Contorni
SAN VALENTINO: SECONDI E CONTORNI

San Valentino Dolci
SAN VALENTINO: BUFFET DI DOLCI


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

25 commenti:

  1. Povero De Win costretto a pane e acqua...Direi che con questo carpaccio però si sarà risollevato un pochino! Delizioso e gustoso! Baci

    RispondiElimina
  2. Il piatto è presentato splendidamente e poi a me , sinceramente piace tantissimo...al De Win non va poi così mai.....come batti fai centro!!!

    RispondiElimina
  3. povero De Win come lo capisco! sto cercando di tagliare calorie anche io! bella e carinissima l'idea del carpaccio con i cuoricini di grana! così è pur sempre una cena romantica!! :D

    RispondiElimina
  4. Un carpaccio così appetitoso mi va benissimo per la cenetta di san Valentino ma però anche un dolcetto piccolino ci deve essere :-P
    baciotti ^__^

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Capisco perfettamente tuo marito... però sono sicura che tu gli preparerai ugualmente ottimi piatti anche se light!! Basta guardare questo carpaccio... favoloso!!! Bravissima, come sempre. :-)

    RispondiElimina
  7. ... anche molto bello a vedersi, complimenti!

    RispondiElimina
  8. anche il mio dovrebbe decidersi ad un po' di sana dieta ma mangiando spesso fuori casa si fa tentare assai! mi piace questo carpaccio e in fin dei conti anche io andrò sul semplice domani sera!

    RispondiElimina
  9. Ma anche un carpaccio così ricco e amorevolmente composto piacerà un sacco al tuo consorte ne sono certissima!!Baci cara e buona serata

    RispondiElimina
  10. come lo capisco..brava tu ad avergli preparato quest'ottimo carpaccio!
    baci

    RispondiElimina
  11. io credo che gli piacerà molto specialmente se la condirai con tante coccole ! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Mi spiace per il De Win, ma con tutti quei cuoricini che decorano il carpaccio, sarà super felice :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Ma che belli i cuoricini, un'idea meravigliosa, sicuramente gli piacerà :-)
    Un abbraccio, a presto ...

    RispondiElimina
  14. Sarà una cena light, ma preparata con buon gusto! Delizioso questo carpaccio, che idea romantica con quei cuoricini di parmigiano, bravissima! Un bacione e buon s. Valentino!

    RispondiElimina
  15. Beh dai mi sembra un signor piatto leggero! A me piace moltissimo e quando feci la dieta, anni fa, era uno dei miei piatti forti. Lo facevo spessissimo. Forza sig. De Win passerà anche questa!

    RispondiElimina
  16. Un piatto leggero e stuzzicante, proprio quello che ci vuole per una cenetta romantica :)

    RispondiElimina
  17. Visto su IG preso nota. Ciaoooo

    RispondiElimina
  18. Capisco la situazione...poverino il De Win, però...gli stravizi si pagano, ahimè!!!
    Anche se poi...a dirla tutta....a me questo carpaccio fa una gola, ma una gola....
    Un abbraccio cara e buona festa dell'ammmmore

    RispondiElimina
  19. Capisco perfettamente la situazione di tuo marito, con questo piatto avrai fatto certamente la sua felicità , leggero , ben presentato e con quel tocco in piu' che solo tu sai dare . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  20. Anche io come tuo marito, devo perdere chili... Però dai un'insalatina con quei cuoricini di parmigiano è una poesia !!! ciao !!!

    RispondiElimina
  21. delizioso e leggero!!! sei riuscita a quadrare il cerchio!!! bravissima!!

    RispondiElimina
  22. une belle salade avec ces jolis cœurs dessus j'adore
    bonne soirée

    RispondiElimina
  23. anche se leggero, il piatto è ricco e poi anche l'occhio vuole la sua parte. Le diete così si affrontano meglio. Bravissima.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)