lunedì 22 maggio 2017

Muffins con Zucchine, Mandorle e Raspadura

Muffins con Zucchine, Mandorle e Raspadura

Compiti time. Parte seconda. Siamo passati agli invalsi di Italiano.
"Cos'è una pinacoteca?"
"Mamma questa la so!"
"E' un museo dove sono esposti minerali!!!"
... cotanta chicca con il nonno pittore, che "riposerebbe" in pace nella sua bella urna in salotto se solo non dovesse sentire le bischerate del nipote… … … sicuramente anche lui, dall'alto dei cieli, starà pensando #maiunagioia

La domanda è ma voi i muffin li preferite dolci o salati? Io che adoro il salato, soprattutto quando è sfizioso e stuzzicante, non ho dubbi: li preferisco salati. Oggi, per questi muffins, ho preso spunto da lei  per una ricetta facile e golosa che è perfetta per una merenda, un aperitivo o un pic-nic.

Forse non tutti sanno che… Raspadura
“Raspadura” è un termine dialettale tipico lodigiano, con origini molto antiche. La tradizione racconta che la nascita della Raspadura risale ai tempi in cui le prime forme di grana lodigiano non perfettamente stagionate venivano fatte raschiare dal padrone. La parte raschiata da queste forme veniva spesso venduta a basso prezzo ai contadini. Nata quindi come piatto povero, la Raspadura viene in seguito rivalutata grazie alle sue caratteristiche eccellenti.
La Raspadura Bella Lodi viene prodotta da un solo antico caseificio con più di 100 anni di attività, situato in un comune del Parco Adda Sud, è un formaggio tipico lodigiano, unico, assolutamente artigianale, naturalmente senza lattosio.
Come viene prodotta? La forma di Bella Lodi ancora giovane viene sfogliata a mano da un esperto casaro attraverso l'antica tecnica della “raspa”, che prevede l'utilizzo di una particolare lama per ottenere soffici sfoglie, lunghe e compatte. Un rito affascinante, che evoca tempi ormai remoti dove i sapori erano ricchi e intensi. Il prodotto ottenuto sono le tipiche sfoglie soffici e leggere, che si sciolgono in bocca. Il suo sapore unico e delicato, rende la Raspadura perfetta per molteplici utilizzi: da sola o come accompagnamento, conquista tutti i palati. Il suo aspetto altamente scenografico e decorativo è il tocco in più per impreziosire ogni piatto. tratto dal sito Raspadura Bella Lodi

Muffins con Zucchine, Mandorle e Raspadura

Ingredienti
2 uova
60 ml di olio di semi di girasole
100 ml di latte
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di zucchero
180 gr di farina
1 cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate
1 piccola zucchina
1 piccolo scalogno tritato
50 g di Raspadura di Grana Lodigiano (per l’Antro Raspadura Bella Lodi)  
2 cucchiai di mandorle a filetti
Mezzo cucchiaino di basilico tritato
 
Preparazione
Preriscaldare il forno a 180°. In una ciotola rompere le uova e aggiungere il latte, l’olio, il sale, e il lievito istantaneo per torte salate. Frullare il tutto e incorporare  la farina un po’ alla volta.
Quando l’impasto è completamente amalgamato, tagliare a tocchettini la zucchina e aggiungerla al composto insieme alla Raspadura, allo scalogno tritato, al basilico e ai filetti di mandorla. Mescolare bene il tutto.
Imburrare e infarinare uno stampo per muffin (oppure usare i pirottini di carta), riempirlo per 2/3 con l’impasto, e infornare a 180° per circa 23-25 minuti o sino a doratura della superficie.

----------------------------------------------

Ti garbano i MUFFINS SALATI?
Allora sbircia in questa raccolta…

Muffins Salati
MUFFINS SALATI

 
N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.

Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. Adoro le tue ricette, tutte fattibili.

    RispondiElimina
  2. Io di solito li preparo dolci, ma non disdegno i salati soprattutto se sono gustosi come questi :)
    Davvero squisiti questi muffin.
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. di questi bisogna prepararne una gran quantità, vanno a ruba !

    RispondiElimina
  4. le tue ricette mi garbano sempre tanto,grazie,buona giornata

    RispondiElimina
  5. Laura mi fai morire ahahahah! Questi muffins sono una meraviglia, ne ruberei volentieri uno proprio adesso ehehehe ;)

    RispondiElimina
  6. ah ah ah mi fate morire! io dolci e salati, non so mai scegliere, la raspadura mi piace da matti! baci

    RispondiElimina
  7. Ahahahah, e già, chissà cosa direbbe il nonno. Complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
  8. Preferisco i muffin salati questi sono deliziosi.

    RispondiElimina
  9. io preferisco i muffin dolci e con tanto cioccolato, ma questi tuoi salati sono davvero molto golosi!

    RispondiElimina
  10. Belli e golosi perfetti come finger food e anche da abbinare all'apertivo . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  11. ahahahah povero il nonno! Anche io vado per il salato e questi sono proprio ghiotti!
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. No non puoi farmi sciegliere...io li preferisco tutti e due!!!
    Ora mi godo la visione di questi tuoi meravigliosi muffin che sembra escano dallo schermo :-P
    ciao e buon fine settimana ^__^

    RispondiElimina
  13. Aggiudicati! Faranno presto parte degli appetizers estivi all'aperto :)
    Baci e buon fine settimana!
    MG

    RispondiElimina
  14. io li preferisco salati, e i tuoi sono sfiziosissimi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. Zucchine mandorle e raspadura...troppo troppo buoni questi elementi tutti insieme!!Fantastica ricetta Laura!!!!!!Un abbraccio cara

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)