domenica 11 marzo 2018

Focaccia Genovese con Cipolla Rossa e con Stracchino

Focaccia Genovese con Cipolla Rossa e con Stracchino

Io: “Junio lo sai che il termine focaccia deriva dal latino?”
Lui: “Certo mamma! Stavo giusto facendo una traduzione di latino. Focaccia deriva da focacia che è il femminile di "focacius" che deriva da “focus” che significa focolare. Panis focacius ovvero il pane tondo schiacciato cotto sotto la cenere, quello che oggi tu chiami un prodotto da forno”
Zittita.
 
Una focaccia mette tutti d’accordo! Certo come no! L’importante è che per una teglia di focaccia genovese “liscia” ce ne sia anche una guarnita. Anzi se poi la guarnizione è doppia se non tripla meglio ancora, così il palato può sfiziarsi alla grande! Considerando che nelle mie vene scorre una “ticchia” di sangue genovese da parte di mamma, per me il modo più goloso per gustare la focaccia genovese è a colazione, pucciata nel caffelatte proprio come facevo da bambina quando stavo da nonna. I biscotti a colazione potevano benissimo mancare, la focaccia genovese no!
 
Forse non tutti sanno che… Focaccia Genovese
Oltre alla vendita a peso, la focaccia genovese è venduta secondo altre unità di misura.
Tra queste:
– la slerfa (o sleppa) corrispondente a 150/200 grammi
– strisce misura equivalente circa a 40/60 grammi
 
Focaccia Genovese con Cipolla Rossa e con Stracchino
dal libro "Pane e roba dolce" delle sorelle Simili
 
Ingredienti
500 gr farina 00
275/280 ml d'acqua
30 g lievito madre essiccato in polvere (o 10 gr lievito di birra)
5 g sale
1 cucchiaio di olio di oliva
sale
 
Per pennellare
3 cucchiai di olio
3 cucchiai d'acqua
Sale
 
Versione alla Cipolla Rossa
2 cipolle rosse
Una noce di burro
 
Versione allo Stracchino
300 gr stracchino
 
Preparazione
In una ciotola fondere il lievito con una parte dell'acqua, poi unire un poco di farina, l’olio d'oliva, sale e ancora la rimanente farina e acqua in due riprese alternandole e sempre battendo l'impasto.
Mettere sul tavolo e lavorare battendo per 7-8 minuti, rimettere nella ciotola unta d'olio e fare raddoppiare.
Rovesciare l’impasto sul tavolo e formare un filone, che verrà appoggiato su una teglia rivestita di carta forno di cm 30x40.
Fare riposare per altri 15 minuti poi spianare con un corto mattarello e con il palmo della mano sino a ricoprire quasi totalmente il fondo delle teglie.
Fare infine lievitare per 30 minuti.
 
Versione alla Cipolla Rossa
Affondare le punta delle dita nella pasta formando su tutta la superficie delle impronte profonde sino a toccare la teglia.
Spargere sull’impasto le cipolle rosse affettate al velo e saltate per qualche minuto in una noce di burro.
Coprire con 3 cucchiai d'olio battuti con 3 cucchiai d'acqua ed il sale.
Fare raddoppiare abbondantemente (sarà necessaria un'ora e mezza).
Infornare a 200° per circa 23/25 minuti (la focaccia deve dorare ma attenzione a non far bruciare le cipolle!)
 
Versione allo Stracchino
Affondare le punta delle dita nella pasta formando su tutta la superficie delle impronte profonde sino a toccare la teglia.
Guarnire con fiocchetti di stracchino.
Coprire con 3 cucchiai d'olio battuti con 3 cucchiai d'acqua ed il sale
Fare raddoppiare abbondantemente (sarà necessaria un'ora e mezza).
Infornare a 200° per circa 23/25 minuti (la focaccia deve dorare ma attenzione a non far bruciare il formaggio!).
 
-----------------------------------------------
 
Ti garbano le FOCACCE???
Allora sbircia in questa raccolta…

FOCACCE
FOCACCE

 
N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

35 commenti:

  1. absolutely lovely focaccia!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia! Ho appena finito di cenare (abbondantemente) ma ne azzannerei volentieri una fetta, anzi una sleppa!

    RispondiElimina
  3. oh se lo mangerei subito un bel trancio! e se proprio devo scegliere, cipolla rossa senza dubbio :) un bacio, buon inizio settimana

    RispondiElimina
  4. Che bontà Laura, veramente gustosa in tutte le varianti, mi hai fatto venire voglia di impastare!

    RispondiElimina
  5. La focaccia a colazione è il massimo della goduria :)
    Io ne vado matta.
    Buona questa tutta farcita, molto appetitosa.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  6. Io mangerei volentieri questa farcita
    X colaxione...troppo buona!
    Baci

    RispondiElimina
  7. mi garbano si le focacce, ne ho una in forno con gorgonzola e mascarpone...
    Bellissima ricetta come sempre!

    RispondiElimina
  8. Adoro la focaccia e non sapevo di questa sua provenienza pur avendo studiato il latino a scuola ma sai sono passate alcune primavere!!!! La tua versione mi intriga molto, avverto un languorino...poi lo stracchino lo metterei ovunque lo ammetto!

    RispondiElimina
  9. Brava, proprio una bella ricetta. E detto da una ligure, vale doppio!!!

    RispondiElimina
  10. Per me tre/quattro sleppe grazie :-D

    RispondiElimina
  11. Siamo sempre alle solite chi le mangia...nessuno. A marito...zzo non piace a parte la pizza da buon figlio di napoletano ma non fatta in casa dal suo amico pizzaiolo napoletano doc, per me sola mai... prendo un pezzetto da qui. Buona giornata.

    RispondiElimina
  12. Oh ma che delizia! Ne mangerei subito un trancio. Ma perché limitarmi? Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  13. che visione Laura, quasi quasi provo a farla !

    RispondiElimina
  14. Come scrivi la focaccia mette tutti d'accordo, ma questa riscontra appieno i miei gusti.

    RispondiElimina
  15. Un bel trancio anche per me , la tua focaccia con cipolla rossa e stracchino è una vera favola. Un abbraccio, buona serata , Daniela .

    RispondiElimina
  16. Devo assolutamente provare la focaccia genovese a colazione.. è una di quelle cose che mi ha sempre incuriosita :-P
    Invece questa versione è ottima x l'aperitivo ^_* Buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  17. mamma Laura ma tu mi prendi per la gola così!! che buona

    RispondiElimina
  18. Golosissima questa focaccia...anche a casa mia vanno che è un piacere...penso che proverò questa ricetta....certamente perfetta come tutto quello che proponi...buona settimana cara!!!

    RispondiElimina
  19. Che goduria!!!!
    Mi segano la ricetta da fare quando torna mia figlia dall'università questo fine settimana, lei adora le focacce e questa è troppo golosa :-P
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  20. Una focaccia scalda sempre il cuore ! Complimenti per la tua , e anche a tuo figlio !!

    RispondiElimina
  21. La focaccia è sempre la focaccia, ma farcita in questi due modi è proprio irresistibile

    RispondiElimina
  22. Adoro il salato pucciato nel dolce!!!!! Io sono meno raffinata di te e ci puccio i crackers a colazione nel caffè, ma devo dire che la focaccia mi attira un casino, questà però la mangerei così tutta in un sol boccone!!!!! Un bacione grande grande!

    RispondiElimina
  23. A colazione forse no ma in tutte le altre occasioni possibili la tua bella e ricca doppio gusto di focaccia mi attira tantissimo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  24. Che bontà, ideale per colazione e merenda, io amo il salato e questa focaccia sta bene con tutto *.*

    RispondiElimina
  25. Fantastica la tua focaccia!!Potrei mangiarne a chili!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  26. Mmmmmm che fame! Mi mangerei lo schermo ahahahah ciao :-D

    RispondiElimina
  27. Bellissima l'idea di suddividere il condimento in due parti sulla superficie, per mettere d'accordo tutti con una sola infornata!

    RispondiElimina
  28. Adoro la focaccia in tutte le sue versioni, però mai mangiata a colazione col latte, da provare!Buona serata!

    RispondiElimina
  29. Wow non saprei scegliere tra le due versioni, una più buona dell'altra!

    RispondiElimina
  30. Colpita e affondata, adoro la focaccia con le cipolle!!!!

    RispondiElimina
  31. elle est hyper gourmande j'en goûterai avec plaisir
    bonne soirée

    RispondiElimina
  32. divina!!! questa me la segno!!! buona giornata mia cara!!

    RispondiElimina
  33. di oslito lo critichi poverino, oggi ti ha davvero colpita e affondata! :D bellissima e deliziosa!!!

    RispondiElimina
  34. Miiiii! "Focaccia" "colazione" "nonna" "caffelatte" a quest'ora per me sono parole magiche! Mi hai catapultato in ricordi d'infanzia... Un misto di profumi! Dolce con salato, dialettica dei sapori...

    RispondiElimina
  35. Ecco una perfetta idea per la mia cenetta in solitaria!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;) I commenti con link pubblicitari verranno segnalati come spam.