domenica 9 giugno 2019

Tortelloni di Sfoglia al Pesto e Scamorza

Tortelloni di Sfoglia al Pesto e Scamorza

…qualche riga su cui riflettere…
“Preferisco un nemico sincero
a gran parte degli amici che ho conosciuto”
(E.Hemingway)

Al telefono con l'inossidabile De Win "La pizza questa sera la impasto io. Non stiamo a comprarla"
De Win: "Sì magari dai che la tua è anche meglio!"
Voce fuori campo dell'Unno "No mamma, no! Compriamola!!!! La tua è troppo dura! Mi stanno spuntando i molari… mi fa male masticare!"
Io: "Non ti preoccupare! A te la frullo e la aspiri con la cannuccia!"
#maiunagioia

Estate: tempo di apericene con gli amici sul terrazzo o sotto un pergolato. Voi.
Io no, io preferisco gli “apericena-solo-per-due” con l’inossidabile De Win, sul balcone di casa nostra che abbiamo ribattezzato “il balcone della pigrizia, dell’ozio e della contemplazione” con tanto di hashtag #vivereinvacanza.
Questi tortelloni di sfoglia al pesto e scamorza sono veloci, sfiziosi, stuzzicanti che creano dipendenza. Se poi li servite da intingere in una leggera salsa di pomodoro e basilico diventano ancora più intriganti. Idea presa da un video di chef club sulla pasta sfoglia che sta girando ultimamente su facebook. Come sempre le ricette semplicissime sono spesso vincenti!

Forse non tutti sanno che… pesto
Oggi il pesto è uno dei prodotti alimentari italiani più apprezzati anche all’estero, ma pestare aglio e erbe è storia antica come l’umanità: il primo pesto della storia infatti ha origine da un’antica salsa persiana composta da aglio e semi oleosi amalgamati ad un formaggio fresco ed acidulo originario della zona del Mar Morto.
L’utilizzo dell’olio all’interno del pesto è stato graduale: ha fatto parte della ricetta solo a partire dall’Ottocento. Anche il basilico non è entrato subito in pianta stabile nella ricetta, perché la stagionalità della pianta non la rendeva disponibile nei mesi freddi.“ tratto da GenovaToday

Tortelloni di Sfoglia al Pesto e Scamorza

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
100 gr pesto genovese 
60 gr scamorza tritata grossolanamente

Preparazione
Preriscalda il forno a 180°
Mischia la scamorza con il pesto.
Srotola la pasta sfoglia, con un coppa pasta da 7 cm ricava dei dischi, impasta la sfoglia avanzata, stendila e ricava ulteriori dischi. Continua così sino a esaurire tutta la pasta sfoglia.
Farcisci i dischetti con pesto e scamorza.
Richiudili a tortellone, avendo cura di sigillarli bene, e disponili su una placca ricoperta di carta forno.
Infornali a 180° per circa 10/13 minuti o sino a doratura.
Volendo li puoi servire accompagnati da una salsa leggera al pomodoro e basilico.



MI TROVI ANCHE QUI
    




N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. Ma che bella idea per un aperitivo! Mi piacciono tantissimo ^_^
    Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Un'ottima idea per uno stuzzichino semplice e veloce! cmq non ci credo che la tua pizza sia dura!!!

    RispondiElimina
  3. Molto sfiziosi, perfetti per un ghiotto aperitivo... Magari in riva al lago!

    RispondiElimina
  4. Un'idea veramente carina e veloce per un aperitivo, o un apericena! L'abbinamento pesto e scamorza, poi, è imbattibile!

    RispondiElimina
  5. Ma sul serio la sfoglia comprata si può reimpastare? e sfoglia uguale? mi hai aperto un mondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, io la lavoro ben fredda e la tiro tra due fogli di carta forno leggermente infarinati.

      Elimina
  6. Buonissimi, ottima idea per un aperitivo! Buon inizio di settimana, baci!

    RispondiElimina
  7. Ma poi gliela hai frullata la pizza?? :-D Devono essere golosissimi questi tortelloni!

    RispondiElimina
  8. Ma che buoni, ottima idea veloce e super sfiziosa!!
    La tua pizza è sofficissimaaaa :)
    Un bacione cara, buona serata!!

    RispondiElimina
  9. Sono assolutamente d'accordo: le ricette semplici sono vincenti e spesso bontà fa rima con semplicità, come nel caso di questo sfizio fantastico che proponi.Li proverò per un apericena in famiglia (sempre i migliori)un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  10. Sfiziosissimi Laura!!! Assolutamente da rifare nella mia cucina ...un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  11. tanto semplici quanto irresistibili! davvero ideali per l'aperitivo. grazie per l'ispirazione, la sfrutterò di sicuro ;)

    RispondiElimina
  12. Molto invitanti, per un aperitivo in casa sono un'idea sfiziosa e veloce!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)