mercoledì 17 luglio 2019

Bombe di Riso con Patate

Bombe di Riso con Patate

“Mai preoccuparsi troppo di quello che pensa la gente,
dal momento che molto spesso non pensa,
pur sfidando Google in quanto a presunta onniscienza”
(K.Sherman, Wedding Disaster)

Succede a cena: pomodori al riso che fanno tanto estate.
L’inossidabile De Win storcendo il naso: “Le patate sono buonissime invece i pomodori ripieni di riso, come l’insalata di riso, sono un altro incubo estivo. Ma perché la prossima volta non fai i peperoni ripieni di riso?”
Io: “I pomodori al riso sono lo scotto che devi pagare per poter mangiare delle patate al forno favolose!”
#maiunagioia

Che poi non credetegli, è solo che lui ha l’incubo dei pomodori al riso legati alla sua infanzia! E comunque quelli che ho fatto io alla fine se li è pappati eccome, confermando, con sorpresa, la loro golosità!
Perchè Bombe di Riso e non pomodori al riso? Semplice, perché secondo la regola del più ce ne metti, più ce ne trovi ho aggiunto anche piselli, provola filante e le patate sono accompagnate da cipolle e condite con un mix di pangrattato e parmigiano che forma quella crosticina croccante che è uno sballo. 
Pertanto ho preferito cambiare nome alla ricetta prima di urtare la suscettibilità aggressività di qualche acidissima talebana del food che, a leggere la ricetta, potrebbe avere una crisi di nervi alla Gordon Ramsey 😁
A tal proposito, sulle ricette più o meno della tradizione vi invito a leggere queste righe di Massimo Montanari tratte dal suo libro "Il sugo della storia", libro di cui vi consiglio caldamente la lettura.
E poi diciamocelo "Bombe di Riso" mi garba di più, rende bene l'idea di questi pomodori chubby stracolmi di riso ben farcito e filante che piombano pesantemente sul piatto facendo esplodere una tracotante golosità. 
Il nome di questa ricetta l'ho trovato sfogliando un vecchio ricettario degli anni ’60, d'altronde lo sapete che ho la passione per i ricettari “vintage”.

Forse non tutti sanno che… Pomodori al Riso
È difficile stabilire con certezza quale sia l’origine dei pomodori col riso. Alcuni ritengono che siano nati nella Capitale, altri nella provincia di Rieti, nella zona dell’Alto Tevere. Si tratta comunque di una pietanza popolare, perché composta da ingredienti poco costosi e quindi accessibili a tutti.
Un’ipotesi affascinante ne attribuisce la paternità alla cucina ebraico-romanesca, I pomodori col riso, ancora oggi, compaiono sulle tavole della comunità giudaica nel periodo della Pesach, la Pasqua Ebraica, quando, in ricordo della fuga dall’Egitto, si osserva il divieto di mangiare cibi lievitati ed è ammesso soltanto il consumo di riso e pane azzimo. tratto da Mangiare Buono

Bombe di Riso con Patate

Ingredienti per due persone
4 pomodori grandi belli sodi
4 grandi patate
10 cucchiai di riso
80 gr provola
4 cucchiai di piselli surgelati
Uno spicchio d’aglio
4 foglie di basilico
1 cipolla dorata grande
3 cucchiai di pangrattato
2 cucchiaio di parmigiano grattugiato
3 foglie di salvia
Olio extravergine d’oliva
Sale, pepe nero

Preparazione
Lava i pomodori, asciugali, taglia la calotta superiore e, aiutandoti con un cucchiaio, svuotali dalla polpa e mettila in una ciotola.
Frulla la polpa con lo spicchio d’aglio e il basilico.
Aggiungi il riso, i piselli e la provola tagliata a piccoli cubetti. Mescola bene e metti a marinare in frigorifero per almeno 1 ora.
Nel frattempo pela le patate e la cipolla e tagliale a tocchi. Mettile in una terrina, condiscile con olio, sale, pepe, pangrattato, parmigiano, salvia e fai riposare per 20 minuti.
Preriscalda il forno a 180°
Ungi con l’olio una teglia da forno e disponi le patate su tutta la teglia.
Sala leggermente i pomodori, farciscili con il composto e posizioniamoli sopra le patate.
Se dovesse avanzare il composto distribuiscilo sopra le patate (per la serie non si butta via nulla!).
Completa con un filo d’olio e cuoci a 180° per circa 1h/1.15 (il riso deve essere cotto e le patate dorate)
Servi tiepidi.


MI TROVI ANCHE QUI

    



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

17 commenti:

  1. In questo periodo c'è davvero bisogno di piatti serviti a temperatura ambiente, magari preparati prima di andare in spiaggia, così quando si torna affamati è già tutto pronto. Ciao Laura, grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  2. Buoni i pomodori con riso.😋 Prossima volta li faccio anch'io io cosi con le patate.Ciao! 😘

    RispondiElimina
  3. Ma quando mai l'inossidabile dopo aver protestato non mangia. Ormai non ci rinuncia, il mugugno è sacro anche da voi, come qui in Liguria? Comunque ne fossero avanzati, passo subito da te... Bacione

    RispondiElimina
  4. se lui dopo essersi lamentato non li avesse mangiati, sarei sicuramente passata io, troppo buone!Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Bomba o non bomba... per me sono super ;)
    Baci

    RispondiElimina
  6. UN plat bien gourmand.
    J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
  7. Sembra quasi di sentire il profumo dei tuoi super pomodori, si vede che sono tanto buoni! Un bacione..

    RispondiElimina
  8. adoro i pomodori così ripieni, un piatto unico molto gustoso!

    RispondiElimina
  9. Oh mamma perchè esistono anche le talebane del food? Ma questa non è "casa" tua? Ci potrai ben scrivere quello che ti pare, no? Comunque "Bomba o non bomba arriveremo a Roma" La conosci la canzone di Venditti? Stupendi cara Laura, golosità a mille!

    RispondiElimina
  10. Non ridere, ma sai che non ho mai fatto i pomodori così?!
    Urge recuperare mi sa....
    Che delizia, ci credo che il De Win se li è spazzolati, ehehehehe ;)
    Bacione stella

    RispondiElimina
  11. puoi chiamarle come vuoi, ma a me piacciono tantissimo e sul nome ci passo per andare direttamente all'assaggio :D :D

    RispondiElimina
  12. Quest'anno non li ho fatti.. uff.. adesso troppo caldo per il forno.. mi gusto i tuoi! :-* baciotti e buon w.e.

    RispondiElimina
  13. hihihihi siamo arrivati addirittura alle talebane del food con tanto di crisi di nervi :))) mi vien da ridere perché alla fine della fiera ho il sospetto che siano quelle che sotto sotto comprano tutto già pronto! sai che non ho mai fatto i pomodori ripieni di riso? ogni estate mi riprometto di provarli poi la pigrizia di cucinare per uno (cioè per me, fosse per altri lo farei eccome!) me li fa dimenticare. aspetto i pomodori di mamma tra un paio di settimane e mi ci metto d'impegno. fanno una gola.... il sesto senso mi dice bombe di nome e di fatto. un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  14. mamma mia chr bontà questo piatto :P :P buon we

    RispondiElimina
  15. un plat appétissant et gourmand
    bonne soirée

    RispondiElimina
  16. Adoro i pomodori ripieni di riso..se poi ci metti insieme anche le patate..è una vera bomba!!!!

    RispondiElimina
  17. Spettacolo! E comunque hai ragione, anche non piacessero i pomodori con il riso basterebbe la bontà delle patate per prepararli almeno una volta alla settimana :D

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)