giovedì 17 aprile 2008

Polpettone al Profumo di Vin Santo

Polpettone al Profumo di Vin Santo

Diceva Pellegrino Artusi nel suo libro La Scienza in Cucina anno 1891
“Signor polpettone, venite avanti, non vi peritate; voglio presentare anche voi ai miei lettori. Lo so che siete modesto ed umile, perché, veduta la vostra origine, vi sapete da meno di molti altri; ma fatevi coraggio e non dubitate che con qualche parola detta in vostro favore troverete qualcuno che vorrà assaggiarvi e che vi farà anche buon viso”
Il Polpettone fa parte di quei cibi a cui si è particolarmente affezionati perchè ci riporta indietro nel tempo e ci fa sentire i profumi "di una volta". Noi lo preferiamo di carni bianche dopodichè il resto degli ingredienti variano di volta in volta a seconda di quello che c'è in frigorifero. 

Polpettone al Profumo Vin Santo

Ingredienti
150 g di mollica di pane secco ammorbidita nel latte
400 g polpa di tacchino tritata
2 salsicce fresche sgranate
50 g di Parmigiano grattugiato
2 uova
Noce moscata
Un ciuffetto di prezzemolo tritato
Sale
olio extravergine d’oliva
mezzo bicchiere di Vin Santo più qualche cucchiaiata da unire alla besciamella
circa 80 g di mortadella 
circa 250 g di besciamella abbastanza liquida


Preparazione
Amalgamare la polpa di tacchino tritata con le salsicce sgranate, la mollica di pane ammorbidita nel latte e il parmigiano. Aggiungere le uova, la noce moscata, un pizzico di sale ed un ciuffetto di prezzemolo tritato. Formare il polpettone. Ungere una pirofila da forno con olio, adagiarvi il polpettone e bagnarlo con mezzo bicchiere di VinSanto.
Infornare a forno caldo a 190° per circa 45 minuti rigirandolo spesso. Per i primi 35 minuti tenere la pirofila coperta con alluminio poi scoprire gli ultimi 10 minuti per formare la crosticina
Farlo raffreddare e poi tagliarlo a fettine spesse circa 1 cm. 
Avvolgere ogni fetta di polpettone in mezza fettina di mortadella. Disporle in una pirofila leggermente unta. Mischiare la besciamella con un paio di cucchiaiate di Vin Santo e ricoprire le fette di polpettone. Passare al grill a gratinare per circa una decina di minuti.




N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

2 commenti:

  1. che delizia-!_!!!altro che alambicco..da svenimento(e sono le 8.30 del mattino!!)

    RispondiElimina
  2. Ciao Mirtilla e il girono dopo era ancora più buono !!!! Baci

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)