martedì 30 settembre 2008

Dolcetti di Gradina

Dolcetti di Gradina

Questi sono splendidi dolcetti "rubati" qualche tempio fa dal blog di Grazia A tavola con Mammazan.  La gradina così come suggerito da Grazia l'ho sostituita con il burro! Provateli sono delle dolci coccole deliziose!

Dolcetti di Gradina
dal blog A Tavola con Mammazan
Ingredienti
200 gr di farina 00
9 gr di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
100 gr di burro
1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
1 uovo intero

Preparazione
In una terrina montare a spuma il burro (e non la Gradina come consigliato) con lo zucchero. Aggiungere l'uovo intero, la farina setacciata 2 volte con il lievito, il pizzico di sale e la vanillina. Mescolare con cura e, quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati, formare delle palline della grossezza di una noce al centro delle quali va "incastonata" una nocciola intera, racchiudendola completamente con la pasta. Metterli su carta da forno ben distanziate perchè dopo aumenteranno di volume. Infornare in forno preriscaldato e ventilato 170° per 10'. Toglierle dal forno, lasciarle raffreddare e poi bagnare la sommità dei biscotti con la glassa precedentemente preparata con 80 gr di zucchero a velo diluito e ben mescolato con poca acqua. Cospargere con la granella di zucchero



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

30 commenti:

  1. mamma che bontà sei divina!!!!baciotti buona notte

    RispondiElimina
  2. E' un mito quell'arnese!!!!! mia nonna ci fa ancora le tegliatelle!!!!
    I dolcetti mi sembrano semplici semplici come piace a me...!!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  3. Manu il merito è di Mammazan :-) Dolce notte a te !

    Maya speriamo di andarci d'accordo con quell'arnese ahahahaha. I dolcetti sono semplici, semplici veloci, veloci ma sono deliziosi

    RispondiElimina
  4. Se sono buoni quanto sono belli....passacene qualcuno, grazie!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. ciao rossa!!! ahahah!!!sono stata anche io dalla parrucchiera, ma stavolta ho lasciato il mio colore, solo un picolo taglio per eliminare le punte ridotte a paglia dopo l'estate e il mare (che per i capelli non ha pietà). allora 'sti dolcetti piaceranno anche agli alieni? dovrò farli! un bacione!

    RispondiElimina
  6. Della pastamatic non so molto... ed in realtà anche in cucina sono un po' alle prime armi... ed uso molto il micronde....
    questi dolcetti, mettendoli nel micronde anziché in forno, dovrei cuocerli a media potenza per 5 minuti?
    e dove trovo l'acqua di fiori d'arancio?
    ti ringrazio se mi rispondi quando hai tempo

    ciao
    buona giornata

    RispondiElimina
  7. A parte i dolcetti di mammazan che non avevo visto e sono notevoli... sei tremenda! anche io ora voglio la pastamatic :(... andrò a cercare su ebay ma prima fammi sapere cmoe vanno i primi esperimenti.. sono curiosa!!
    aspetto il post con trepidazione..

    RispondiElimina
  8. Questi dolcetti devono essere deliziosi ;)Aspettiamo di vedere cosa combinerai con la spatamatic :D :D
    Besitos,
    Dani

    RispondiElimina
  9. Appunto perché sono semplici sono sicuramente buoni.
    Brava cara Laura e con "quell'arnese" ci andrai sicuramente d'accordo.
    buona giornata

    RispondiElimina
  10. HAHAHAHAHAHA ALLORA CE L'HAI FATTA !!! :-D
    Pensa che l'hanno anche i miei ma visto che ci vuoi più a smontarla e pulire le trafile che a fare la pasta sono anni che non la usano hehehehe
    E poi quei dieci omoni adesso dove li metti in casa? La pubblicità non diceva "la forza di 20 braccia" hahahahahaha

    RispondiElimina
  11. dai poerò il risutato dei biscotti è eccellente, ti volgiamo vedere deliziarci di leccornie con la pastamatic

    RispondiElimina
  12. Ciao Laura.
    Non riesco sempre a passare con regolarità..almeno fino a che il cucciolo non si adegua alla scuola..passo sempre a trovarti ma non a postare.
    Perdonami.
    Bellissima ricettina come sempre.
    ciao

    RispondiElimina
  13. Manu e Silvia benvenute sul mio blog !!! Prendete pure quello che volete ;-)

    Mammadeglialieni io le "Punte paglia" le ho lasciate ahahahah per me è un dramma ogni volta che devo tagliare i capelli e siccome li ho "appena" tagliati a giugno ... eheheheh ... a sto giro ho dato solo una mano di rosso :-)

    Pupottina io di microonde non sono molto esperta, ti direi di andare per tentativi cuocendone un po alla volta per verificare qual'è la cottura ottimale.

    Cicciuzza la Pastamatic è arrivata con il corriere poco fa, fortuna che non sono andata alle Terme Sensoriali altrimenti perdevo la consegna. Ora devo vedere dove reperire le trafile opzionali.

    Campo di Fragole sto cercando qualche ricettina garbina da fare per "testare" il nuovo arrico

    Germana l'arnese è arrivato poco fa e ... stiamo cercando di fare amicizia eheheheh

    Jajo perchè non provi a riesumarla tu ????? Per gli "omoni" c'è sempre posto !!! ahahahahaha

    RispondiElimina
  14. Gunther giusto il tempo di "studiarmela" per benino e poi asserò ai fatti ... o quantomeno ci tenterò :-)

    Michela nonf arti assolutamente problemi!!! Un bacio

    RispondiElimina
  15. che buoni questi dolcetti!!!!!
    ti sono venuti benissimo!!!!
    complimenti!

    RispondiElimina
  16. grazie...

    nei prossimi giorni proverò...
    poi ti faccio sapere...

    RispondiElimina
  17. devono essere S-t-r-e-p-i-t-o-s-i!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. eh la famosa pastamatic...
    buonissimi dall'aspetto questi dolcetti!

    RispondiElimina
  19. mamma mia, ma sono perfetti! e io ho giusto dell'acqua di fiori d'arancio in dispensa... ci provo?!? bacio e notte, eli

    RispondiElimina
  20. Pupottina l'acqua di fiori d'arancio la trovi nelle fialette o nelle boccettine al reparto dolci dei supermercati

    Dario grazie mille!!!

    Pamy sono deliziosi e superveloci

    Daniela ora sono a caccia di trfile in bronzo

    Eli provali e fammi sapere :-)

    RispondiElimina
  21. Laura, ho troppo riso! Anni fa, mia suocera, sapendo che desideravo un'impastatrice, per l'UNICA volta che ha voluto farmi una sorpresa mi ha regalato quell'aggeggio lì... non ti dico la mia delusione!!! Ho aperto il pacco tutta trepidante e quasi mi viene un colpo. Morale, l'ho usata qualche volta, ma per i miei gusti era troppo lenta e scomoda da pulire, oltre che ingombrante. Alla fine mi sono presa la kitchenaid, che da sei anni lavora indefessamente ogni giorno con grandi soddisfazioni! La pasta la formo poi a mano o mattarello.
    E la pastamatic dov'è finita? Vive tra cantina e case di varie amiche, che me la invidiano, la voglioni, gliela regalo e dopo un po' me la restituiscono :):):) Adesso è dalla mia colf da qualche mese, ma non mi ha mai parlato di pastasciutte favolose fatte in casa...

    RispondiElimina
  22. La pasta matic me la sogno...ma davvero non c'e' piu' posto !! Ottimi dolcini, buon fine settimana Laura.Bacio.

    RispondiElimina
  23. Lauurrrrrrrraaaa Lauuuuraaaaaaaaaa devo ululare il tuo nome alla luna per un sacco di motivi....per la nuova pastamatic...io ho il vecchio libro con le ricette...ce l'hai????
    perchè hai scritto un libro...ma questa è una cosa fantstica...hai tutta la mia ammirazione...ma che cosa meravigliosa...
    perchè ho l'aggeggio per fare gli spatzle....aleeeeeeeeeeeeeohohhhhhh...così mentre tu fai pasta io provo le tue ricettine...e infine
    perchè rosso violino sei una favola...
    p.s io come ti sembro tutta liscia??? ;) un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Francesca uno di questi giorni la proverò e ti saprò dire quale sarà la sua sorte !!! ehehehehehe

    Emilia anche io ho riasettato un po la cucina per far posto alla Pastamatic

    Lo è proprio grazie ad uno dei tuoi ultimi post se oggi possiedo "felicemente" una pastamatic :-) Nella confezione c'è sì un vecchio libro (stile anni 80-90) con qualche ricetta. Sto invece in crisi con le trafile di bronzo che non riesco a trovare ed io vorrei tanto la trafila come quella che hai tu per fare i maccheroni !!!

    Manu passo !!!!!

    RispondiElimina
  25. ma che buoni questi dolcetti!!!
    bacio!

    RispondiElimina
  26. io ho quella socrta di trafile da nonna...se trovo il maccherone te lo prendo!!!

    RispondiElimina
  27. Lo ma grazie !!!!!!!!! Ora provo ad Arezzo da un rivenditore generale che potrebbe averli, poi sento direttamente la Simac e vediamo che mi dicono. Un bacio

    RispondiElimina
  28. FRANCESCA se mi leggi help!!!! Ho cancellato per errore la tua email e non so come mettermi in contatto con te, me la rimanderesti ?????

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)