martedì 11 giugno 2019

Granita di Caffè con Biscottini al Cacao e Peperoncino

Granita di Caffè con Biscottini al Cacao e Peperoncino

… qualche riga su cui riflettere …
“… e poi ripenso a tutte le persone che non mi parlano più e a tutte quelle nuove che sto conoscendo, 
beh a essere onesto trovo conforto nel sapere di avere perso quei falsi amici che non meritavano di starmi accanto.
E’ come se adesso nella mia vita ci fosse più spazio, più leggerezza, più autenticità”
(M.Polani, Non ti spegnere)

La scorsa sera cena "vegana": abbiamo sbattuto sulla griglia due succulente bistecche.
Lunghezza di ogni bistecca: 33 cm circa
Ovvio che noi siamo #quellidellaciccia al 100%
L’adolescente, invece, ha voluto una pizza surgelata lamentandosi che il fumo della griglia lo avrebbe fatto soffocare.
Secondo me c'è stato uno scambio in culla! Non si spiega altrimenti.
#maiunagioia

Due ricette al prezzo di una. Dovete sapere che per liberare due mensole di libreria sto riguardando vecchissime annate di cucina italiana ritagliando solo le ricette che mi garbano. Ecco da dove salta fuori la ricetta odierna.
Ora la granita al caffè la sanno fare anche i miei gatti, ma a me piace proprio tanto, mi ricorda quelle che prendevo a Roma da Giolitti 20 anni fa, la coppe di granita al caffè con un bel ciuffo di panna montata. Un refrigerio estremo nelle torride estati Romane.
E i biscotti? Beh quelli sono il valore aggiunto alla ricetta. Un mix di cacao, burro, ricotta e la nota piacevolmente piccante del peperoncino che regala freschezza a questi dolci.

Forse non tutti sanno che… granita
Il consumo di granita è documentato sin dal Medioevo: la ricetta originale viene fatta risalire allo sherbet, importata in Sicilia durante la dominazione araba. I primi produttori locali si chiamavano “nivaroli” ed erano gli uomini che d’inverno si occupavano di raccogliere la neve sull’Etna, sui monti Peloritani, Iblei o Nebrodi.
Durante il resto dell’anno, invece, conservavano la neve nelle “neviere” per preservarla dal calore estivo e trasportarla in riva al mare nei mesi di maggiore arsura. La neve dalla “muntagna” veniva posta in grossi fossi appositamente scavati nel terreno e ricoperta di cenere vulcanica o dentro grotte vulcaniche. D’estate veniva poi ripresa e confezionata in balle, ricoperta di felci e paglia e trasportata a valle con carretti o muli in sacchi di juta.
Il commercio di questa materia prima era talmente importante in Sicilia che un anno con scarse precipitazioni di neve era paragonabile a una carestia o a un periodo di siccità.  tratto da CityMapSicilia
 
Granita di Caffè con Biscottini al Cacao e Peperoncino
dalla rivista Cucina Italiana, maggio 2011

Ingredienti
Per la granita al caffè
160 ml acqua
160 ml caffè espresso
80 gr zucchero

Per i biscotti
130 gr farina
30 gr maizena
20 gr cacao amaro in polvere
90 gr zucchero
40 gr burro fuso freddo
50 gr ricotta vaccina
1 tuorlo
2 pizzichi generosi di peperoncino in polvere
1 pizzico di sale
Qualche cucchiaiata di latte

Inoltre
Panna montata

Preparazione
Per la granita al caffè
Porta a bollore l’acqua con lo zucchero e, non appena questo si sarà sciolto, spegni, versa lo sciroppo sul caffè e lascia intiepidire.
Versa poi in una vaschetta larga e bassa e metti in congelatore per circa 2 ore.

Per i biscotti
Preriscalda il forno a 180°.
Mescola in una ciotola la farina con la maizena, il cacao, lo zucchero, il sale, il peperoncino.
Unisci il burro, la ricotta, il tuorlo e 2 cucchiai di latte.
Amalgama gli ingredienti, su una spianatoia, sino ad ottenere un panetto sodo ed elastico che non si appiccica.
Stendi l’impasto, sulla spianatoia leggermente infarinata, a 1 cm di spessore, ritaglia dei biscotti rotondi del diametro di 5 cm. Rimpasta, rimpasta e ristendi i ritagli siano a terminare l’impasto.
Disponili su una placca foderata di carta forno e cuocili a 180° per circa 15/16 minuti.

Quando sono trascorse le due ore, togli dal congelatore lo sciroppo di caffè. Grattalo con un cucchiaio fino a ottenere una “neve”. Riempi le tazzine (tenute in frigorifero), guarnisci con un ciuffo di panna montata, spolvera con del cacao amaro e servi subito la granita di caffè accompagnata da un paio di biscotti al cioccolato e peperoncino.



MI TROVI ANCHE QUI
    




N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

19 commenti:

  1. Wow che meraviglia!!!!!!!!
    P.S. Quando leggo del vostro ragazzo penso al mio...capperino che pazienza !!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. A me la granita di caffè piace con sopra tre chili di panna montata, purtroppo vegetale, per problemi di intolleranza ... Questi ragazzi son proprio strani, hai ragione :)

    RispondiElimina
  3. con il caffè mi prendi per la gola O_O buonissima!!!

    RispondiElimina
  4. E sì, come non comprenderti! Ci vorrebbe qualche seduta di training autogeno 😊
    Anch'io, periodicamente, faccio una cernita della tonnellata di vecchi reperti culinari. Però, non mi spiego come mai continuano a rimanere un'infinità :D
    Meraviglioso e dolcissimo abbinamento!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  5. Ma che bella questa ricetta Laura, tanti like per te. Baci

    RispondiElimina
  6. Una proposta veramente deliziosa perfetta per la stagione !
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. se cercavi il trio perfetto, per i miei gusti lo hai centrato in pieno :) un bacione

    RispondiElimina
  8. Granita e biscottini, mi siedo e mangio tutto ^_^
    Che bontà!
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. Ciao carissima, che vuoi fare i ragazzi sono così, ne ho esempi continui anche in casa mia! Consoliamoci con la granita... bacione

    RispondiElimina
  10. beh con questo caldo è davvero l'ideale! che bontà!

    RispondiElimina
  11. sarei tanto felice di poterne avere un bicchierone adesso..
    baci baci

    RispondiElimina
  12. Ahahahaha la vostra ultima cena vegana! Me la ricordo bene! Da leccarsi i baffi! Son svenuta vedendo la foto! Che dire di questo meraviglia invece?......... Passo quando la rifai! Mi auto-invito :-P

    RispondiElimina
  13. Wow, la granita al caffè l'adoro tantissimo, vorrei averne una in questo momento con tanta panna! Buona serata, baci!

    RispondiElimina
  14. Ciao Laura, è proprio vero rispolverando i libri di casa si trova sempre qualcosa d'interessante... la ricetta che hai realizzato è proprio un'idea fresca e invitante. Un bacione..

    RispondiElimina
  15. Un dessert très gourmand. J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
  16. Tutto buonissimo, deliziosa la granita e golosi i biscotti!!Buon weekend, un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Che buona la granita al caffè! Saranno anni che non la mangio perché ha chiuso la torrefazione dove andavo sempre, devo provare a farla in casa!

    RispondiElimina
  18. Oh, si, questa è davvero una grande golosità, perfetta ora con il caldo che (finalmente per me) c'è!

    RispondiElimina

I commenti ANONIMI e quelli della suocera NON verranno pubblicati ;) Grazie per essere passati dal mio blog :)