.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

martedì 2 luglio 2019

Ciambella Rustica con Salame, Provola, Piselli e Pistacchi

Ciambella Rustica con Salame, Provola, Piselli e Pistacchi

… qualche riga su cui riflettere…
“Il cibo per me è come una pozione magica.
È come l’amore, bisogna condividerlo”
(E.Pigozzi, Pesche amaretti e cioccolato)

Il potere del karma: ciò che è destinato a te troverà il modo di raggiungerti.
Dedico questa bellissima frase a mio figlio visto che ogni volta che gli tiro la ciabatta o lo sgommarello di legno mi dice ridendo: “Tanto non mi prenderai mai! Perché non hai la mira giusta!”
#maiunagioia

Questa non è la solita ciambella rustica, questa è LA ciambella rustica, quella che è finita in 24 ore, che abbiamo gustato golosamente non solo a pranzo o a cena ma anche a merenda e a colazione (eh sì ogni tanto la colazione salata ci sta tutta!). La farina che ho usato è veramente “magica”, una lievitazione perfetta e una consistenza tipica del pan di spagna, in questo caso salato. E il valore aggiunto di questa ciambella rustica non è solo lo sfizioso ripieno ma quella crema al formaggio che la ricopre e che verrebbe voglia di finirla tutta a cucchiaiate! Insomma vi ho invogliato a provarla?

Ciambella Rustica con Salame, Provola, Piselli e Pistacchi

Ingredienti per la ciambella
250 gr farina auto lievitante  (per l'Antro Farina autolievitante per Pan di Spagna Maestoso Lo Conte)  
3 uova
120 ml di latte
60 ml di olio extravergine d’oliva delicato
50 gr di Parmigiano grattugiato
2 cucchiaini di crema di pomodorini secchi
14 gr sale fino
1 cucchiaino di zucchero
Un pizzico di pepe nero

Per il ripieno
120 gr salame a cubetti
120 gr provola dolce a dadini
70 gr piselli cotti a vapore
40 gr pistacchi tritati

Per la crema al formaggio
250 gr formaggio morbido spalmabile
10 ml panna da cucina (o latte intero)
1 cucchiaio di parmigiano

Inoltre
Pistacchi tritati
Burro e farina per lo stampo

Preparazione
Preriscalda il forno a 180° modalità statica.
Imburra e infarina per bene uno stampo a ciambella.
In una ciotola rompi le uova, aggiungi il latte, l’olio, il sale, lo zucchero, il pepe, il parmigiano grattugiato, la crema di pomodorini secchi e inizia a mescolare. Volendo puoi usare anche il mixer.
Quando avrai raggiunto un composto omogeneo inizia a unire la farina poco alla volta.
Infine aggiungi il salame, la provola, i piselli, i pistacchi e, con un cucchiaio, amalgama il tutto al composto.
Versa l’impasto all’interno dello stampo, livellalo, mettilo in forno già caldo e cuoci a 180° per 40 minuti (fai la prova stecchino).
Quando la ciambella è pronta, sfornala, levala delicatamente dallo stampo e mettila su una gratella a raffreddare completamente.
Prepara la crema al formaggio: in una terrina amalgama il formaggio cremoso, il parmigiano e la panna (o il latte), sino a ottenere una composto omogeneo dalla consistenza cremosa e densa.
Versa la crema a cucchiaiate sulla sommità della ciambella e guarnisci con del pistacchio tritato.
Tieni in frigorifero sino al momento di servire.
Questa è una ciambella che è ottima gustata fredda di frigorifero pertanto è perfetta per l’estate.


MI TROVI ANCHE QUI

    



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

12 commenti:

  1. WOW CHE BELLA IDEA UNA CIAMBELLA SALATA, MI PIACE MOLTO, DA PROVARE. BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Che golosità Laura! Bellissima perchè ricorda proprio una ciambella dolce con quella crema che sembra glassa, voglio provarla per stupire tutti! un bacio grandissimo

    RispondiElimina
  3. excellent idée ça ne peut être que bon j'adore
    bonne soirée

    RispondiElimina
  4. Eccomi qua ad ammirarla da vicino! Non ne è rimasta una briciola lo so! Ma il profumino ancora persiste! Stra buona!

    RispondiElimina
  5. ...ci vuole coraggio ad accendere il forno in questi giorni, ma per una delizia così, beh...si può pure fare un'eccezione! Bacione e complimenti per il capolavoro cara!

    RispondiElimina
  6. Ma è una favola questa ciambella rustica😃tanti complimenti Laura. Un bacio

    RispondiElimina
  7. Eh sì che mi hai invogliato, che faccio ti raggiungo per pranzo o per cena? Ti toccherà rifarla però.... bacione ;)

    RispondiElimina
  8. Che bella ciambella salata, ottima l'aggiunta dei pistacchi :)

    RispondiElimina
  9. Ma che meraviglia Laura! Veramente da mangiare tutta! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Wow Laura....che meraviglia complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Bellissima frase su cui riflettere...e golosissima ricetta su cui sbavare!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)